Glee: riassunto episodio 3×01 – The Purple Piano Project

di Laura Boni

E’ suonata la campanella di un nuovo anno scolastico anche alla McKinley High! Ieri sera è andata in onda la prima puntata della nuova serie di Glee, 3×01 – The Purple Piano Project. Purtroppo è un inizio agrodolce per alcuni dei nostri membri del Glee Club preferiti, infatti Rachel, Kurt, Finn, Mercedes, Santana, Brittany, Quinn e Puck sono all’ultimo anno e il futuro è un grande punto di domanda. Una cosa però è sicura, quest’anno devo vincere le nazionali! Per il resto Will ed Emma vivono il loro sogno d’amore, più o meno, e Sue….è sempre Sue! Vi è piaciuto l’episodio?

Episodio 3×01 – The Purple Piano Project

Il nuovo anno è iniziato e tutti i membri, o quasi, pensano al futuro e al college. Finn, però, sembra non avere la più pallida idea che coa vuole fare o essere. Will non ha dimenticato la figuraccia che hanno fatto alle Nazionali, ma deve lotare con la fuga dei talenti. Sam si è trasferito in un altro Stato, ma niente paura la cara Mercedes non piange perchè ora ha un nuovo fidanzato atleta. Puck e Lauren si sono lasciati e lei ha deciso di lasciare il Glee perchè non voleva compromettere la sua reputazione da ragazza tosta. E siamo a meno 2. Ma c’è un terzo membro delle Nuove Direzione che ha scelto altre strade: Quinn è sparita. Crea il Purple Piano Project, un progetto che prevede l’uso di tre pianoforti viola, che saranno posizionati in parti casuali della scuola, per cercare di invogliare nuovi ragazzi ad entrare nel Glee Club. Il sogno di Kurt e Rachel di andare alla Juliard crolla presto perchè non ha un corso di laurea in Musical, ma Emma li aiuta a trovare un’altra scuola d’arte a New York. Sue è ancora decisa a concorere al Congresso e la sua promessa durante la campagna elettorale è sospendere tutti i programmi artistici nelle scuole. Tra Will e Sue è guerra aperta! Santana e Brittany sono tornate nelle Cheerios e Sue gli chiede ancora una volta di scegliere quale squadra supportare. Kurt ha deciso di convicere Blaine di trasferirsi alla McKinley per poter stare insieme. Finalmente Quinn appare. Con i capelli rosa, il piersing al naso, fuma, ha un nuvo gruppo di amiche alternative e un imbarazzante tatuaggio di Ryan Seacrest sulla schiena. E ovviamente ha deciso che questo è il suo look per l’ultimo anno. Rachel, Santana e Brittany cercano a loro modo di cercare di farla tornare senza molti risultati. Per tener fede al progetto i ragazzi si mettono a cantare We Got The Beat nella mensa durante il pranzo, ma come sempre i risultati sono pessimi. Questa volta tutto si conclude con una disgustosa guerra di cibo. Una ragazza Sugar con tanta autostima e pochissimo talento vocale fa il provino, e ricordiamoci che la politica del Glee Club è di prendere chiunque faccia l’audizione. Will, però, non ha il coraggio di dirle che non è abbastanza brava. Improvvisamente appare Blaine, meraviglioso come sempre (nonostante i pantaloni rossi corti alle caviglie e con i mocassini), ma senza uniforme, perchè ha lasciato gli Usignoli per stare più vicino alla pesona che ama…. adorabile. Così le Nuove Direzioni hanno un nuovo membro. Ovviamente solo dopo che Darren Criss ci regali una nuova prova del suo talento. L’esibizione di Blaine si chiude con la ribelle Quinn che da fuoco al pianoforte buttandoci su una sigaretta accesa dopo che le Cheerios lo avevano ricoperto di benzina. Rachel e Kurt partecipano ad un gruppo di artisti, che sembrano i loro sosia anche se è possibile più strani, che saranno i loro concorreti per entrare al college d’arte a New york: Anything goes/Anything you can do è cantata da Lindsay Pearce, la prima concorrente del Glee Project ad apparire in Glee. I due amici sono depressi perchè si sono resi conto che fuori dalla loro scuola ci sono molti altri ragazzi talentuosi quanto il loro e molta più esperienza. Ma Kurt riesce a dargli la forza per lottare per i loro sogni. Tornati nella sale delle prove Will ha una brutta notizia: Santana è fuori dal Glee Club! almeno finchè non dimostrerà di essere leale alle Nuove Direzioni e non a Sue. Rachel ha una proposta per il Musical da fare per quest’anno: West Side Story e Kurt concorrerà per diventare Presidente del corpo studentesco, tutte queste attività danno punti per college. L’episodio si chiude con Rachel che canta una vesrsione acustica di You Can Stop The Beat tratta da Hairspary, che poi per fortuna si trasforma nel pezzo energico che tutti consciamo e amiamo. Mentre Quinn li osserva malinconica.

Canzoni di questo episodio:

Glee Club – We Got the Beat (Go-Go’s)
Lindsay Pearce – Anything Goes / Anything You Can Do
Rache e Kurt: Ding Dong the Witch Is Dead (dal musical Wizard of Oz)
Blaine – It’s Not Unusual (Tom Jones)
Glee Club – You Can’t Stop the Beat (dal musical Hairspray)
Guarda la performance di You can’t stop the beat:

Articoli Correlati