Giovani designer: Kawaii bijoux anni '80 di Daniela Pupa

di admin

Se anche le vostre amiche soffrono di kawaii-mania o sentono nostalgia degli anni ’80, un bijoux di Daniela Pupa sarà per loro un perfetto ed economico regalo di Natale. Modellato a mano in pasta sintetica, resistente agli urti e all’acqua, se indossato con ironia saprà portare una gran quantità di allegria alle giornate invernali e potrà personalizzare in modo unico anche un vestitino estivo in lino. Pronte allora ad esplorare il suo universo creativo?

– Chi è Daniela Pupa e come nasce la sua passione per i bijoux?
Potrei definirmi una "fimo designer" autodidatta. Ho trentun anni e un amore smisurato per tutto ciò che è handmade: l’idea di poter avere un oggetto unico e lavorato a mano o anche di customizzare un accessorio, una t-shirt mi ha da sempre affascinata. Una scatola di colori, piccoli scampoli di stoffa, una confezione di pongo erano i regali più belli che potessi desiderare da bambina! Crescendo la fantasia e la voglia di creare fortunatamente non mi hanno abbandonata… Realizzavo accessori con perle, perline, bottoni e non c’era giorno che non disegnassi cercando di inventare nuovi oggetti… abitudine che mi trascino dall’infanzia. Poi nell’estate del ’95, ben tredici anni fa, ci fu la "rivelazione": grazie ad un’amica ho scoperto il mondo delle paste sintetiche che da allora sono diventate la mia "passione-ossessione" e sicuramente il mezzo ideale per realizzare al meglio gli accessori che avevo in mente, insomma per dare una forma concreta alle mie idee!

– Quali soggetti preferisci modellare? Di quali sei più orgogliosa e quali invece non sei ancora riuscita a creare?
Da un po’ di anni ciò che creo ha a che fare con gli oggetti-icona degli anni ’80: musicassette, vinili e ghetto balster in primis e con i cartoon preferiti da chi era bambino in quegli anni: Memole, Pollon, Hello Spank, Poochie, l’Incantevole Creamy e tantissimi altri. E’ divertente poter realizzare un accessorio simpatico che porta alla memoria la nostra infanzia e che soprattutto è difficile reperire in giro.
Il mondo nipponico è poi un’inesauribile fonte di ispirazione non solo per quanto riguarda i personaggi delle anime e dei manga, ho infatti realizzato una linea di jap-doll ispirata alle kokeshi e alle gheishe così come mi son fatta contagiare dalla dilagante kawaii-mania e quindi ho inziato a realizzare accessori per cui molte mie clienti vanno matte: forme semplici, tonde, essenziali e faccine simpatiche per pupazzini e animaletti che decorano orecchini, collane e bracciali! La cosa fondamentale per me però è riuscire a creare un mio stile immediatamente riconoscibile! Questo avviene grazie alla totale personalizzazione dei soggetti che non sono identici agli originali, ma sono reinterpretati attraverso il mio sguardo e la mia creativita’. Le soddisfazioni migliori arrivano quando vedo che la mia idea ha avuto successo e le ragazze apprezzano!

Sicuramente ciò di cui vado maggiormante fiera sono i bangles: bracciali rigidi in metallo rivestiti e decorati completamente a mano. Alcuni hanno decorazioni che ricordano le stampe dei tessuti anni ’70, altri sono realizzati con un mix di piccoli soggetti: dolci, animaletti, personaggi cartoon, altri ancora sono delle vere e proprie fiabe raccontate in 26 cm di circonferenza: Hansel e Gretel, Cappuccetto Rosso, Alice nel Paese delle Meraviglie. Non saprei dire cosa non sono riuscita a creare perchè i miei accessori nascono sul momento… e realizzo sempre ed esclusivamente ciò che la mia fantasia mi suggerisce! Vorrei solo riprendere a proporre alcune collane piu’ "eleganti" che mi piaceva creare fino a qualche anno fa e che erano realizzate con perle interamente fatte a mano in resina sintetica e decorate con motivi floreali ottenuti adottando la tecnica delle murrine.

– Potresti dirci qualcosa in più sulle paste sintetiche?
I ciondoli che decorano i miei accessori sono realizzati proprio con le resine sintentiche, conosciute col nome commerciale di fimo e cernit. Si tratta di paste polimeriche veramente duttili che una volta modellate a mano nella forma desiderata vanno riposte in forno e che dopo la cottura risultano resistenti agli urti e all’acqua. Il processo di lavorazione si conclude con la lucidatura: una vernice apposita rende ogni oggetto più brillante. Per completare collane e bracciali utilizzo poi perle in lucite, vetro o pvc, catenelle colorate, nastri di raso.

– Progetti per il futuro?
Il desiderio è quello di poter aprire un atelier-laboratorio e creare sempre di più delle collezioni personali, quindi con soggetti esclusivamente miei!!! Mi piacerebbe quindi creare anche una linea di t-shirt in tema con le singole collezioni…. Proprio da pochissimi giorni è on-line la nuova serie di bracciali e collane "My fabulous pets" che vede come protagonisti barboncini vanitosi, magici unicorni e dolcissimi cerbiatti. Ovviamente chi sceglie i miei bijoux ha una buona dose di autoironia, ha una visone rosea della vita e di conseguenza ha anche la voglia di indossare qualcosa che metta allegria… per farlo l’età è un dettaglio che non conta: la conferma è data dal fatto che molte delle mie clienti hanno trent’ anni o anche più! Questo mi rende ulteriormente felice e soddisfatta del mio lavoro!

– Quanto costano e come possiamo acquistare le tue creazioni?
Nonostante il grandissimo impegno e il lavoro "certosino" che si nasconde dietro ad ogni mia creazione, i prezzi non sono proibitivi: si parte da un minimo di 5 Euro per gli orecchini piccoli e si arriva ad un massimo di 20 Euro per le collane. Se il pro sono i prezzi il contro è che, a differenza di molte creatrici di bijoux in fimo, io non replico su richiesta! Lo faccio sia perchè essendo da sola, e non utilizzando nessun tipo di macchinario, non riuscirei a soddisfare tutte le richieste e anche perchè sono convinta che quando lavoro seguendo il mio gusto e il mio ritmo riesco ad ottenere i migliori risultati! Su www.myspace.com/danielapupa ho appositamente realizzato una slide (che viene aggiornata settimanalmente) con tutti i bijoux disponibili e pronti per la spedizione. Chi è interessato potrà scegliere da lì il suo accessorio preferito e scrivere una mail a [email protected] . Ovviamente chi ha un account MySpace può aggiungermi agli amici! Ho anche un blog (che a dire il vero trascuro un po’): http://danielapupa.spaces.live.com . Trovate inoltre le mie creazioni in alcuni negozi di abbigliamento e accessori tra Roma, Livorno, Reggio Emilia, Mantova e Crotone.

Leggi tutte le interviste ai giovani designer

Articoli Correlati