Francesca Michielin – Noleggiami ancora un film: Audio e testo

di Laura Boni
francesca michielin 2640

Per Francesca Michielin Noleggiami ancora un film è un omaggio, sia sul profilo testuale che su quello della produzione, agli anni ’90 e dedicata a suo papà e suo fratello. C’è un amore struggente per tutto ciò che faceva da base ai riti domenicali della mia famiglia, fatti di Formula 1, persone riunite davanti alla tv, audiolibri, diapositive.

La malinconia è più dolce e forte proprio perché non ho potuto condividere completamente i momenti in cui questi oggetti/usi sono stati parte della quotidianità. In studio ha appositamente suonato strumenti tipici di quest’epoca, come l’M1, o strumenti ideati con la stessa nostalgia per l’analogico, come i Critter&Guitari.

Ascolta Noleggiami ancora un film di Francesca Michielin:

Scopri qui tutti i testi del disco 2640!

Testo di Noleggiami ancora un film di Francesca Michielin:
Adesso che le rock star hanno i figli
e i dischi non li ascolti neanche in macchina
adesso che vuoi la velocità
ho ancora la Playstaion 1 e non mi dispiace
no
non mi vergogno
vorrei avere un po’ più di tempo
come una polaroid
scattare e vedere che esci
ci sei tu che rimani
tu che rimani

adesso che le stagioni non le capisco più
adesso che il vento ci porta via
adesso che non fai più uno squillo per dirmi che mi pensi
noleggiami ancora un film
abbracciami adesso

voglio una musicassetta che canta ‘a mille ce n’è’
voglio tornare a casa
guardare la Formula 1
si che mi piace
no
non me ne vergogno
la casa diventa più grande
si svuota dei blur e de I cani
si riempie di diapositive
ci sei tu che rimani
che rimani

adesso che le stagioni non le capisco più
adesso che il vento ci porta via
adesso che non fai più uno squillo per dirmi che mi pensi
noleggiami ancora un film
abbracciami adesso
adesso che le stagioni non le capisco più
adesso che il walkman l’ho buttato via
adesso che non fai più uno squillo per dirmi che mi pensi
noleggiami ancora un film
abbracciami adesso

è vero una volta nessuno era allergico
e si diceva ti amo solo una volta nella vita?
una sola volta nella vita
abbracciami adesso

adesso che le stagioni non le capisco più
adesso che il vento ci porta via
adesso che non fai più uno squillo per dirmi che mi pensi
noleggiami ancora un film
abbracciami adesso

Articoli Correlati