Fiammetta è antrata nella band, il singolo è in radio

di admin

Si chiama TBand ed è stata "lanciata" dallo spot di una nota marca di telefonia mobile, ma Marco, Alan, Luca e l’ormai celebre Fiammetta sono gli attori di una campagna pubblicitaria che non si ferma alla tv e si estende anche alla radio. E’ già uscito il singolo che fa da colonna sonora allo spot, la versione rock di "Con te partirò", che sarà portato addirittura in tour dalla band, durante l’estate.

I ragazzi dello spot sono allora una band "vera"?
Diciamo "ni": si tratta ovviamente di una trovata di marketing finanziata dalla marca dello spot, ma è prevista la realizzazione di alcune canzoni cantate e suonate da loro, con tanto di contratto – comprensivo di un tour – con una prestigiosa casa discografica: la Sugar di Caterina Caselli.
Per chi fosse curiosa di conoscere meglio i componenti della TBAND, quindi, ecco qualche informazione.

La TBAND
La TBAND è composta da Marco Velluti (cantante, chitarrista e compositore), Alan Cappelli (batterista), Luca Palmieri (bassista) e Fiammetta Cicogna (tastierista).
I membri del gruppo hanno un’età compresa tra i 20 ed i 27 anni e sono accomunati dallo stesso sogno, ma ognuno di loro ha affrontato percorsi musicali diversi.
Per tutti il legame con la musica comincia fin da giovanissimi: il cantante Marco Velluti ed il bassista Luca Palmieri hanno frequentato il conservatorio, Alan Cappelli, il batterista, suona da sempre e Fiammetta Cicogna, la tastierista, ha cominciato a studiare pianoforte dall’età di 5 anni.
 
Il gruppo ha firmato un contratto con la prestigiosa etichetta indipendente Sugar, per l’uscita di almeno due singoli, dei quali uno è proprio la versione rock di "Con te partirò", in origine cantata da Andrea Bocelli, mentre l’altro è ancora ignoto.
 “Con te partirò”, prodotto da Vittorio Cosma per Telecom Italia con licenza Sugar, è già in radio come primo singolo di un progetto che vedrà la TBAND protagonista dell’estate musicale; il brano sarà disponibile anche in vendita su tutti gli store digitali. 

Siete curiose e volete saperne di più? Non avete che da scrivercelo nei commenti e noi indagheremo.

Guarda lo spot con la TBAND

Articoli Correlati