Eurovision Song Contest 2017: la guida completa di GingerGeneration.it

di Alberto Muraro

L’International Exhibition Centre di Kiev, capitale dell’Ucraina, scalda i motori per l’Eurovision Song Contest 2017, la manifestazione musicale internazionale che il prossimo 9, 11 e 13 maggio porterà sul suo palco il meglio (e il peggio!) del pop, del trash e dell’eurodance del Vecchio Continente (e non solo): l’edizione 2017 vedrà partecipare anche l’Italia, in gara con Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani, il brano vincitore del Festival di Sanremo 2017.

Per l’occasione, GingerGeneration.it ha dato vita ad una guida completa all’evento all’interno della quale troverete tutte le informazioni necessarie per essere sul pezzo e restare aggiornati su uno dei festival più importanti (e divertenti!) dell’anno. Buona lettura!

 

Come seguire Eurovision Song Contest 2017?

ESC 2017 si svolgerà in tre serate distinte: le due semifinali si terranno il 9 e l’11 maggio, mentre la finalissima si svolgerà il 13 maggio. Le due semifinali verranno trasmesse su Rai 4 e in diretta radio su Rai Radio 2 a partire dalle ore 21 (CLICCATE QUI PER MAGGIORI INFO). Mentre la scaletta della finale (a cui parteciperanno l’italia, la Spagna, la Francia, l’Ungheria, la Germania e la Gran Bretagna) verrà rivelata solo l’11 maggio, l’ordine di uscita delle prime due serate è già stato confermato e lo potete consultare cliccando qui e qui.

L’Eurovision 2017 sui social

Per seguire l’evento sui social il comitato organizzativo ha messo a disposizione diversi hashtag ufficiali, fra cui #Esc2017, #Eurovision e, per i telespettatori italiani, #Escita. Quest’ultimo, contrariamente alle ultime edizioni, sarà privo dell’emoji della bandierina relativa al paese di riferimento (e lo stesso vale per le altre nazioni in gara): per l’occasione, in ogni caso, su Twitter potrete visualizzare nuovi emoj di cui GingerGeneration.it vi ha parlato qui.

 

Le quote dei bookmakers e i favoriti

Quest’anno non ce n’è per nessuno: tutti i bookmakers, italiani e stranieri, danno Francesco Gabbani come vincitore annunciato, anche se le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Nella lista dei competitor più temuti c’è sicuramente il portoghese Salvador Sobral e la sua Amar pelos dois, ma si difendono piuttosto bene anche la Svezia e il Belgio. Cliccando qui trovate le quote dei bookmakers per l’Eurovision 2017 nel caso in cui voleste darvi alle scommesse dell’ultimo minuto; qui invece potete leggere i nomi degli artisti che potrebbero rubare la vittoria all’Italia.

Salvador Sobral - Amar Pelos Dois (Portugal) Eurovision 2017 - Official Music Video

 

Kiev, la città ospitante

Sarà l’Ucraina ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2017, il paese vincitore della scorsa edizione di Esc grazie a 1944, pezzo “politico” interpretato da Jamala. Se volete leggere qualche curiosità su questa città affascinante e se siete interessati a visitarla (magari proprio nei giorni dell’Eurovision), qui trovate una piccola guida!

Tutte le canzoni in gara: video, testi e traduzioni

Passiamo ora alla parte più interessante: le canzoni in gara all’Eurovision 2017! All’edizione di quest’anno parteciperanno un totale di 42 paesi (la Russia è stata esclusa per motivi politici legati alle tensioni con l’Ucraina): CLICCANDO QUI potete ascoltare tutti i brani e leggere i relativi testi e traduzioni. Qual è il vostro preferito?

 

Il (nuovo) regolamento

Negli scorsi anni, il regolamento imponeva che ogni singolo paese (tramite uno spokesman) avrebbe assegnato durante la finale un totale di 12, 10 o 8 punti a tre dei paesi in gara. A partire dal 2017, al voto di ogni singolo paese si affiancherà quello dei telespettatori da casa che potranno esprimere la loro opinione tramite l’app ufficiale del concorso o via SMS: una volta calcolati i punteggi assegnati dai rappresentanti dei paesi verranno svelati anche i punteggi ottenuti con il televoto nel corso di una classifica finale dal più basso al più alto che assicurerà un crescendo di grande impatto emotivo.

 

L’Italia all’Eurovision Song Contest 2017: Francesco Gabbani, Occidentali’s karma, la scimmia e molto altro ancora!

Francesco Gabbani rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2017 con Occidentali’s Karma, il simpatico pezzo con cui ha trionfato lo scorso febbraio al Festival di Sanremo 2017. Per questa evenienza l’artista è stato costretto a tagliare la seconda strofa del suo brano, in quanto il regolamento di Eurovision non permette la partecipazione di pezzi più lunghi di tre minuti e con nomi di brand all’interno dei loro testi (“piovono gocce di Chanel su corpi asettici”). Per la gioia dei suoi fan, la scimmia che ha accompagnayo Gabbani all’Ariston tornerà anche sul palco di Kiev e rappresenterà, poco ma sicuro, un ruolo chiave per l’accoglienza della performance da parte del pubblico europeo. Il video di Occidentali’s karma, nella sua versione originale, è attualmente la clip più vista nella storie delle canzoni in gara a ESC.

Francesco Gabbani - Occidentali's Karma (Eurovision version) (Italy) - Official Music Video

 

Siete pronti per l’Eurovision Song Contest 2017?