Eurovision Song Contest 2017: ecco come saranno realizzate le cartoline dei cantanti in gara!

di Laura Valli
Cartolina Eurovision song Contest 2017

Emergono alcune indiscrezioni sulle cartoline di presentazione, ovvero video di circa 40 secondi che introducono ogni canzone dell’ Eurovision Song Contest.

A svelare alcune novità è la BelTA, acronimo di Belarusian Telegraph Agency, cioè la principale agenzia di stampa del Paese, la cui proprietà è detenuta dallo Stato.

Per ora voci di corridoi molto attendibili sostengono che l’idea delle cartoline di Kiev 2017 ricalcherà molto da vicino il concept utilizzato a Vienna 2015.

In particolare, la prima metà delle cartoline sarà filmata nel Paese d’Origine del rappresentante, e la regia verrà curata dalla tv nazionale, nel nostro caso la prima metà della cartolina di Francesco Gabbani sarà filmata in Italia e curata dalla Rai.

La seconda metà, invece, sarà registrata a Kiev e la regia sarà supervisionata dal team organizzativo dell’ Eurovision Song Contest.

Le prime riprese inizieranno il prossimo 28 marzo, ma tutte le cartoline dovranno essere filmate entro i primi di maggio, dato che ‘evento canoro avrà luogo  tra il 9 e il 13 maggio.

Il tema e lo slogan di questa edizione è Celebrate Diversity,  cioè l’incontro di differenti culture, tradizioni, usi, costumi e musiche, per questo motivo le cartoline si concentreranno sulle emozioni di ciascun artista, che vengono messi al centro della scena.

Le cartoline, non vengono mostrate in anteprima, ma si scopriranno solamente poco prima dell’esibizione dell’artista  in gara.

Chissà cosa starà organizzando Francesco Gabbani per la sua Cartolina dell’ Eurovision Song Contest?

Articoli Correlati