Ermal Meta: audio e testo di Mi Salvi chi può

di Alberto Muraro

Dopo le grandissime polemiche che lo hanno travolto durante la sua partecipazione a Sanremo 2018, Ermal Meta è tornato con un disco di inediti. Il cantautore di origini albanesi ha pubblicato oggi, 9 Febbraio, Non abbiamo armi, il suo nuovo disco di inediti.

Si tratta di 12 canzoni nuove e “concatenate da un legame indissolubile”, come le ha definite lo stesso Meta, ovviamente capitanate dal duetto con Fabrizio Moro, Non mi avete fatto niente.

Qui sotto trovate audio e testo di Mi salvi chi può.

Testo

Lady tu
come stai
già lo so
non me lo dirai

volano gli angeli
ma da qui
non si vedono

e mi sembra di rubare
quando guardo dentro gli occhi della gente
ma qualcosa manca sempre
anche l’infinito ha tutto tranne che
fine

cosa cerchiamo noi
ali che
non volano mai
e mi sembra di rubare
quando guardo dentro gli occhi della gente
ma qualcosa manca sempre
anche l’infinito ha tutto tranne che
fine

e mi sembra di sbagliare
ma è lasciando andare che diventi forte
e qualcosa manca sempre
anche l’infinito ha tutto tranne che
fine
proprio come te

parole di rabbia
un attimo fa
per non sentire la noia
che ci divora
e accettare che senso
c’è solo quello che
l’affetto muore di stenti
e non si ammazza da sé
correte gente
si salvi chi può
e quanto all’amore
mi salvi chi può
perché da soli fa male
pure l’aria
anche una doccia di buio
ti avvelena un sole intero
di felicità
perchè da soli fa male
mi salvi chi può
perchè da soli fa male
da soli fa male
perché da soli fa male

 

Che ne pensate del testo di Mi salvi chi può di Ermal Meta?

Articoli Correlati