CNCO: “Lavorare con Riki è stato troppo divertente!” | VIDEO INTERVISTA

di Alberto Muraro

In occasione del loro recente tour italiano, noi di GingerGeneration.it abbiamo avuto la fortuna di rivedere i ragazzi dei CNCO. La band, composta da Richard Camacho, Erick Brian Colon, Zabdiel De Jesus, Joel Pimentel e Christopher Velez, è infatti tornata nel nostro paese per due imperdibili appuntamenti live tenutisi a Milano e Napoli.

I giovanissimi artisti vincitori del talent La Banda, più in forma che mai, hanno avuto modo di raccontarci tutte le emozioni del loro live meneghino e della loro collaborazione con Riki. Riccardo Marcuzzo, come ricorderete, ha infatti collaborato con la boy band sulle note di Dolor de Cabeza.

L’artista, secondo classificato ad Amici 16, è a quanto pare un gran burlone ma, soprattutto, è un tipo a cui piace divertirsi in compagnia!

Nel corso della nostra intervista, i CNCO hanno avuto modo di parlare delle loro origini e di quanto i singoli paesi da cui provengono abbiano influenzato la musica del gruppo. Ma non solo. I ragazzi hanno anche voluto mandare un messaggio ai colleghi BTS, Why Don’t We e One Direction. Per scoprirne di più non vi resta che seguirci su Instagram, dove annunceremo a breve la seconda e la terza parte della nostra intervista esclusiva al gruppo!

Ecco la prima parte dell’intervista di GingerGeneration.it ai CNCO!

 

Vi ricordiamo che lo scorso venerdì 1 marzo i CNCO sono tornati con il nuovo, atteso singolo “Pretend”.  Il pezzo è accompagnato da un video ufficiale che ha registrato 13 milioni di visualizzazioni in una sola settimana!

Pretend è un brano mostra la sempre maggior influenza e l’impatto che i CNCO hanno negli Stati Uniti. Non a caso “Pretend” arriva nel bel mezzo di un tour in Nord America che ha registrato il sold-out in tutte le venue coast-to-coast.

Che cosa ne pensate dei CNCO? C’eravate anche voi al loro concerto in Italia?

Articoli Correlati