Che i Mercatini di Natale abbiano inizio!

di admin

Stanno arrivando, sono una miriade, la scelta è allo stesso tempo piacevole e imbarazzante: i numerosissimi Mercatini di Natale cominciano generalmente la terza settimana di novembre e prima di farvi conoscere le mete più cool vogliamo dirvi tutto ma proprio tutto su queste mostre artigianali

Origini storiche

La nascita dei Mercatini di Natale risale al lontano 1400 nelle zone comprese tra la Germania e la regione nord orientale della Francia, l’Alsazia. Il primissimo mercatino ha avuto luogo precisamente nel 1434 a Dresda e a seguire, tra quelli più antichi, c’è anche quello di Strasburgo del 1570 e quello di Norimberga del 1628. Per quanto riguarda le altre regioni europee i mercatini sono diventati importanti solo il secolo scorso ma hanno subito acquistato prestigio. In passato il mercatino era un momento importante per i migliori artigiani che si ritrovavano ed esponevano nelle bancarelle le loro opere legate alla natività e all’avvento. Inizialmente non tutti visitavano queste mostre artigiane ma soltanto la borghesia in quanto i piccoli oggetti realizzati a mano erano molto costosi; durante gli anni i mercatini si sono diffusi rapidamente di paese in paese prendendo piede ovunque e hanno interessato pian piano tutta la popolazione senza distinzioni. Oggi, difatti, quasi ogni città europea ha il suo magico mercatino di Natale affollato da molti visitatori curiosi di scegliere oggetti regalo, acquistare decorazioni per la propria casa e godersi il clima magico e rilassato di questa festività.

Caratteristiche principali

La gradevole tradizione natalizia vuole che i mercatini siano un susseguirsi di addobbate casette di legno contenenti tantissimi oggetti rigorosamente creati a mano, attrazione principale di queste manifestazioni. Tutt’attorno un mix di luci e decorazioni a non finire, qualsiasi cosa dalle strade ai negozi ai giardini circostanti è addobbata per l’occasione e poi musiche natalizie, alberi giganteschi di Natale, dolcetti e altre prelibatezze! Come già detto, tutt’oggi i mercatini si svolgono dalla terza settimana di novembre fino al giorno della Befana ed è davvero un’impresa scegliere in quale andare è: ce ne sono molteplici e molto caratteristici in Germania, Austria, Francia e nel nord Italia soprattutto nel Trentino Alto Adige. A Bolzano si tiene il mercatino più importante della nostra nazione seguito immediatamente da quello a Merano, molto suggestivo. Ma anche nell’Italia centrale e meridionale la tradizione è ormai radicata e sono presenti molti mercatini ognuno con caratteristiche legate alla propria cultura locale, ad esempio Bologna ogni anno ospita un grande mercatino e anche Napoli dove si aggiunge anche la bellezza dei presepi. E trovate mercatini per qualsiasi esigenza e di qualsiasi tipo: quelli adatti alla famiglia, quelli più romantici riservati agli innamorati, numerosi in città e altrettanti in montagna. I Mercatini di Natale da qualche anno sono diventati un’attrazione turistica addirittura mondiale, gente da qualsiasi parte arriva per vivere questa atmosfera di felicità, comprare regali originali e passeggiare per le bancarelle. Ed inoltre perché non sfruttare questa occasione per organizzare un bel week end in una delle meravigliose città italiane o dell’Europa occidentale? A voi la scelta, l’atmosfera è davvero incantevole e sembra sempre il 25 dicembre nonostante magari manchino ancora molti giorni!

Articoli Correlati