Cattivissimo Me: il gusto di essere malvagi

di Laura Boni

Gru è un cattivo professionista ed è l’insolito protagonista di Cattivissimo Me! , nuovo film d’animazione targato Universal Pictures; da oggi è nelle sale il primo cartone in cui il bello è essere malvagi! 

Despicable me

Gru (Steve Carell) ha un sogno: diventare il cattivo n. 1 al mondo! Ha già ottenuto ottimi risultati, come rubare il megaschermo di Time Square o impadronirsi della Statua della Libertà (anche se quella piccola di Las Vegas), ma non basta; deve realizzare un nuovo ambito piano: Rubare la Luna. Tutto nello stile di vita di Gru è malvagio; vive in una casa nera con un desolato giardino in un perfetto quartiere residenziale, ha un inquietante cane che è un incrocio tra un pitbull e un piranha e nel seminterrato nasconde un laboratorio segreto con tanto di esercito di tirapiedi, i Minions, esserini gialli operosi e devoti al loro padrone che esaltano il loro leader come una rockstar. I problemi, però, arrivano quando il suo avversario Vector, un giovane e supertecnologico nuovo cattivo, tanto arragonte, quanto incapace, compie il colpo del secolo.

Una nuova vita

Tutto sembra andare male per il super cattivo quando anche la Banca del Male (con la scritta evocativa "già Lehmann Brothers"), un’istituto di credito a cui richiedere prestiti criminali, si rifiuta di dargli i capitali per sovvenzionare la sua impresa. Fino a che non incontra tre adorabili sorelline, Margò, Edith e Agnes; essendo orfane vivono in istituto dove tutto è apparenza e Gru intravede l’opportunità imperdibile di usarle per i portare a termine i suoi loschi piani, ma senza considerare che potrebbe iniziare l’avventura più importante della sua vita: essere papà…..   

Il Cattivo che è in te

Cattivissimo Me! è un film diverso dai classici cartoni a cui siamo abituati, i ruoli sono invertiti e il villain è il protagonista indiscusso della storia; per questa divertente favola moderna i produttori hanno preteso che gli attori che prestavano le voci ai personaggi (nella versione italiana Gru è Max Giusti), fossero anche in grado di mettere in evidenza l’umore dei personaggi e di ispirare i disegnatori con la loro fisicità. Il risultato è un prodotto innovativo, divertente e in alcuni punti commovente, il pubblico si troverà ad amare la cattiveria di Gru, la dolcezza delle bimbe, ma soprattutto l’irresistibile imbranataggine dei Minions.

Guarda la Photo Gallery in fondo all’articolo di Cattivissimo Me!

Articoli Correlati