Bridgit Mendler: “Adele è una delle artiste a cui mi ispiro”

di Laura Boni

Tv, musica e ora anche l’università, Bridgit Mendler è una delle ragazze più impegnate di Hollywood in questo momento. Mentre in America stanno trasmettendo l’ultima stagione della serie che l’ha resa famosa, Buona Fortuna Charlie, presto anche in Italia su Disney Channel, Bridgit ha iniziato alla grande un nuovo capitolo della sua vita, quello di cantante. Il 22 ottobre 2012 è uscito il suo album di debutto Hello My Name Is…., il primo singolo, Ready or Not, è stato rilasciato ad agosto e ha avuto un successo esplosivo, seguito a ruota da Hurricane. Ginger Generation ha intervistato in esclusiva Bridgit che ci ha raccontato dei suoi progetti recenti e delle sue passioni.

Sembra proprio che sia l’ultima stagione di Buona Fortuna Charlie: è più agrodolce lasciare o sei più emozionata di sapere cosa accadrà in futuro?

Ci stiamo godendo il tempo che ci rimane tutti insieme, sapevamo che non poteva durare per sempre, quindi cerchiamo di divertirci il più possibile. In questa stagione ci saranno un po’ di drammi amorosi per Teddy e vedremo il piccolo Toby crescere, quindi sarà interessante.

Congratulazioni per il tuo primo disco! Come sta andando la tua nuova vita da cantante?

E’ pazzesco! E’ molto emozionante vedere come si stanno evolvendo le cose perché è un’esperienza che non ho mai fatto, quindi non sapevo cosa aspettarmi.

Tu hai iniziato a scrivere canzoni sin da quando eri bambina, com’è vedere il tuo sogno realizzarsi?

E’ meraviglioso perché non mi sarei mai aspettata di sentire un giorno le mie canzoni alla radio. E’ ancora una cosa molto strana.

Quali sono gli artisti a cui ti ispiri nel mondo della musica e del cinema?

Mi ispirano artisti che esprimono loro stessi, dicono quello che pensano e fanno qualcosa di originale come Adele. Lei è fantastica! Poi mi piace molto Bob Dylan se possiamo pensare al passato, lui ha davvero influenzato una generazione e nel mondo del cinema mi piacciono gli attori camaleontici come Christian Bale.

bridgit mendler 2

Oltre alla musica e la tv quest’anno hai iniziato il college! Come sta andando questa nuova esperienza? E’ una scelta interessante, di solito le giovani star scelgono di lasciare la scuola…

Sta andando molto bene, sto studiando Storia del Jazz. Ho fatto questa scelta perché mi piace mettermi alla prova; non è una cosa facile, ma io non giudico gli altri giovani artisti che lasciano gli studi, ma a me piace imparare, quindi volevo continuare a farlo.

Tu hai fatto parte di una campagna contro il bullismo. Come reagisci ai commenti negativi?

Non penso sia necessario leggere tutti i commenti negativi! Tutti hanno il diritto di dire quello che pensano, ma non penso sia necessario che la gente dica cose solo per ferire gli altri. Quindi li ignoro.

Cosa ti piace fare quando non lavori?

Mi piace stare con la mia famiglia, vedere film e cucinare.

Ci puoi dire se ci sarà Lemonade Mouth 2?

No non ci sarà! Noi ci siamo divertiti molto a fare il primo film e non vogliamo rovinare tutta l’esperienza facendo un brutto sequel.

Vuoi dire qualcosa ai tuoi fan italiani?

Grazie tante! Onestamente apprezzo tantissimo il vostro sostegno e spero di poter venire in Italia molto presto!

Guarda il video di Ready or not di Bridgit Mendler:

Articoli Correlati