Neil di Art Attack è davvero Banksy? Ecco la verità

di Alberto Muraro

Dell’assurda teoria su Ginger Generation vi avevamo parlato proprio ieri, in questa occasione. Nelle scorse ore, su Twitter, si è fatto un gran parlare della possibilità che Neil Buchanan, celebre presentatore di Art Attack su Disney Channel, fosse in realtà Banksy.

neil

Proprio così! Un gruppo di utenti si è convinto che dietro le opere del misterioso artista si nascondesse in realtà l’autore dei celebri “attacchi d’arte”. In molti hanno persino portato le prove delle loro affermazioni, scatenando un tam tam mediatico che è rapidamente giunto a Neil in persona.


neil

Per quanto questa teoria fosse intrigante, insomma, non c’è purtroppo nulla di vero. A smentire i gossip è stato il conduttore britannico, con un comunicato ufficiale.

British School Italia – Esperienza, Professionalità, Percorsi su Misura

 

Ecco il comunicato con cui Neil di Art Attack ha smentito di essere Banksy!

 

Cerca il tuo viaggio economico in autobus con Flixbus.it

Siamo stati letteralmente inondati di richieste di informazioni nel corso di questo fine settimana per quanto riguarda la storia virale che sta circolando sui social media. Purtroppo questo sito non ha le possibilità per rispondere individualmente a tutte queste richieste, ma possiamo confermare che non c’è nulla di vero in queste voci.
Neil ha passato tutto il lockdown con i membri della sua famiglia e ora si sta preparando a lanciare la sua nuova collezione d’arte nel 2021. Vi ringraziamo e vi preghiamo di restare al sicuro.

Nulla da fare insomma, ancora una volta la vera identità di Banksy, che proprio di recente è apparso con un suggestivo disegno, rimarrà segreta. Fra le voci che circolano più insistenti c’è quella che vorrebbe l’artista come uno dei membri della band Massive Attack. Ma è ovvio che,un po’ come Liberato, se la sua vera identità fosse svelata si perderebbe molta della fascinazione. Quindi forse è meglio che continui a lavorare nell’ombra!

Articoli Correlati