Breaking Dawn: il finale “alternativo” della Twilight Saga secondo Stephenie Meyer

di admin

Grazie a TwiCrackAddict conosciamo le dichiarazioni di Stephenie Meyer in merito al finale di Twilight previsto. Pare infatti che fosse diverso da quello che conosciamo. L’autrice Stephenie Meyer ha raccontato di avere in mente un finale che comprendeva alcuni elementi fantasy, che forse la gente non avrebbe apprezzato. E ha detto pure che, quando i libri non avranno più la grande importanza e popolarità che hanno oggi, le piacerebbe comunque potergli dare forma. Andiamo avanti a leggere per saperne di più.

Le dichiarazioni di Stephenie Meyer

“C’è stato un momento in cui non c’era grande fiducia nella serie, e mi fu chiesto di chiuderla al terzo libro. Si era pensato che dovessero esserci solo tre libri, e non c’era idea di come portarla avanti. Inoltre, nella mia mente, la serie aveva ormai quella durata.” Poi, però, la scrittrice ha capito che si poteva andare avanti: “A quel punto la mia reazione è stata: ‘No, dobbiamo concluderla.’ Sai che, se le rendi troppo lunghe, spesso le serie perdono la loro forza, ma la storia a quel punto era totalmente aperta. C’era molto da completare, e quindi, se fosse finita lì, sarebbe stata una fine radicalmente differente.” Infine, ha aggiunto il suo parere sul finale alternativo: “Mi piacerebbe scrivere questo finale alternativo, ma la gente mi tirerà le pietre se lo farò? C’è una possibilità!” Difatti, da quanto ha fatto trapelare la Meyer, è possibile che il finale della Saga originariamente previsto per il terzo libro fosse totalmente diverso, e che quindi Bella sarebbe finita con Jacob. Questo, almeno, è ciò che pensano i siti web che hanno riportato la notizia. Ed ecco spiegato anche il timore della scrittrice.

Articoli Correlati