Arisa in radio con "Te lo volevo dire"

di admin

Dopo che "Sincerità" è diventato un vero tormentone radiofonico di cui tutti sanno almeno il ritornello, Arisa ci riprova con un nuovo brano dal titolo "Te lo volevo dire", in radio già da venerdì 19 giugno.  Il brano "Te lo volevo dire" arriva in radio dopo il successo di “Sincerità” e dopo il secondo singolo “Io sono”, brani estratti dall’album d’esordio “Sincerità” che, pubblicato a febbraio che ha già superato il “disco d’oro” raggiungendo le prime posizioni della classifica di vendita.

[ Leggi anche: Arisa sogna l’abito bianco ]

In questo ultimo singolo Arisa ha deciso di parlare sempre di amore ma questa volta affrontando un tema critico come quello del tradimento. Di più: la giovane cantante parla di un tradimento scoperto proprio alla vigilia delle nozze: “L’ho visto con un’altra a casa sua e giuro che non stavano a parlare… pensa che scena. Pensa che scema”. Una ritmica popolare per narrare la teatralità della fine di un rapporto (“io oggi ho messo all’asta il suo diamante”) e una chitarra surf nel ritornello e cadenze dal rock americano al jazz per un brano in crescendo fra intimità e ironia (“e complimenti, beccati sta iena!”) che rispecchia la personalità di una Arisa convinta che “quello che fai all’amore, l’amore fa”.  !

Anche Arisa è un’ "amica per l’Abruzzo"

Insieme a quelle cantanti che probabilmente sono suoi idoli fin da bambina, Arisa è tra le protagoniste del concerto-evento “Amiche per l’Abruzzo” che la vedrà sul palco di San siro a cantare per solidarietà alle popolazioni gravemente colpite dal terremoto in Abruzzo. Terminato questo evento Arisa proseguirà il suo Tour per tutta l’Italia.

"Sincerità": un album che ha un senso

«Ogni essere umano è l’artefice del proprio destino. Le avversità possono ferirci, ma non devono abbatterci: anche la vicenda più triste può essere vissuta come uno stimolo per ripartire alla ricerca di una nuova gioia», così Arisa riassume il senso del suo primo album, che continua ad ottenere riscontri positivi.

 

Articoli Correlati