Annalisa è finalmente “libera” e non ha paura di mostrarlo. Lo show che ha presentato sul palco dell’Alcatraz di Milano, notoriamente conosciuto come uno dei centri della vita notturna dei milanesi, ci ha dato la conferma di un vero e proprio cambiamento personale e artistico, iniziato con la pubblicazione del nuovo disco: Bye Bye.

Ed è proprio con questa traccia che la cantante ligure ha aperto le danze, contribuendo a scaldare un pubblico composto non solo da adolescenti e genitori annessi, ma da fan di ogni età e generazione. Le canzoni scorrono veloci, alternando momenti carichi di energia con Ogni Festa e Potrei Abituarmi/Used To You (brano scritto da Annalisa insieme a Dua Lipa) e momenti più intimi attraverso alcuni dei suoi brani più conosciuti: Senza Riserva, Coltiverò L’Amore, Vincerò e le storiche Una Finestra Tra Le Stelle e Sento Solo Il Presente.

Uno degli highlight del concerto è senza ombra di dubbio la presenza di Mr. Rain, membro della scuderia Warner fresco di release con il suo progetto Butterfly Effect. I due hanno duettano sulle note di Un Domani (presente nell’ultimo disco di Annalisa) e Ipernova, il pezzo che ha consacrato il rapper nel 2018. Seguono Benji & Fede, veri protagonisti dell’estate 2018 con la loro hit Tutto Per Una Ragione (un featuring proprio con la cantante di Amici).


Annalisa scivola con destrezza tra una ballad (Illuminami) e una canzone più uptempo (come il singolo Direzione La Vita e Il Prossimo Weekend), è molto più sicura di sé e conseguentemente molto meno rigida ed impacciata sul palco. Ha voglia di divertirsi senza pensieri, gioca molto con la sua voce cristallina, ma graffiante al tempo stesso e si concede pure di cantare Perfect Illusion di Lady Gaga, brano perfetto per la sua estensione vocale.

Quello che conta è il viaggio, ma quello che conta di più è sapere dove vai” recita la title track del suo ultimo progetto discografico. Oggi più che mai, possiamo dire che Annalisa sappia perfettamente quale sia la direzione del suo viaggio personale e musicale.