Addio a Juice WRLD: il rapper è morto per un attacco epilettico a soli 21 anni

di Alberto Muraro

Una tragica notizia arriva dagli Stati Uniti . È morto pochissime ore fa all’improvviso, a causa di un attacco epilettico, il rapper Juice WRLD.

Jarad Anthony Higgins, questo il vero nome dell’artista, è atterrato domenica mattina all’aeroporto di Chicago, dove ha avuto un malore. Inutile la corsa in ospedale: purtroppo Juice WRLD ci ha lasciati pochissime ore dopo aver raggiunto la struttura ospedaliera più vicina.

Chi era Juice WRLD

L’artista era noto soprattutto per i suoi singoli “All Girls Are the Same”, “Lucid Dreams” e “Robbery”. Dopo l’uscita del singolo “Lucid Dreams” nel 2018, che ha raggiunto il numero 2 nella classifica Billboard Hot 100 degli Stati Uniti; questo lo ha aiutato a ottenere un contratto discografico con la Interscope Records. La canzone è servita come secondo singolo per il suo album di debutto in studio Goodbye & Good Riddance (2018), che ha raggiunto il sesto posto nella Billboard 200, l’album è stato certificato platino.

Il cantante aveva alle spalle due album in studio di cui l’ultimo, Death Race for Love, pubblicato a marzo del 2019.

Nel corso della sua carriera, l’artista aveva collaborato anche con alcuni fra i nostri cantanti preferiti. Fra gli altri Juice WRLD aveva lavorato con Ellie Goulding per il brano Hate Me.

Di recente, inoltre, il cantante aveva collaborato anche con uno dei nostri gruppi preferiti: stiamo parlando dei BTS. Il rapper e i Bangtan Boys avevano infatti dato vita ad un brano intitolato All Night, incluso nella colonna sonora del video gioco BTS WORLD.

Il pezzo in collaborazione fra l’artista e i BTS lo potete ascoltare qui sotto.