Urban Strangers: la video intervista esclusiva di GingerGeneration.it!

di Alessia Bisini

Dicembre 2017. Memo Music Club. Due giovani ragazzi di talento. Sono questi gli ingredienti della nostra intervista fatta agli Urban Strangers prima del loro concerto milanese, realizzato con il supporto di Massimiliano LongoAll Music Italia.

Il nome Urban Strangers nasce dall’accostamento di due termini in antitesi tra loro, frutto delle diversità di carattere dei due componenti ma è anche il titolo di uno dei brani composti dal duo, ispirato alla storia di un senzatetto, per l’appunto definito uno “straniero urbano”.

Lo spirito del progetto è quello di fondere più generi musicali, come pop, rap, rock e soul, cercando elementi comuni e sintetizzandoli in un unico flusso. Il risultato è un armonico e sottile cantautorato in lingua inglese.

Tra il 2012 e il 2013 il duo inizia ad esibirsi in diversi locali e successivamente comincia la produzione artistica con l’etichetta Casa Lavica Records per la realizzazione di un EP di brani inediti. Successivamente, dopo la partecipazione a X-Factor 2015 ed aver ottenuto il secondo posto, viene pubblicato con Sony Music Italia dell’album Runaway riuscendo a conseguire un Disco d’Oro e Singolo di Platino.

Dopo aver partecipato ad eventi come i WMA ed essere stati ospiti a programmi come Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio arriva nel 2016 il secondo disco, Detachment. Attualmente sono al lavoro sul nuovo album di inediti.

Durante la nostra intervista Gennaro e Alessio hanno parlato delle loro emozioni prima dell’esibizione live, del loro nuovo album, dei loro gusti musicali, delle loro esperienze formative passate. Ne hanno fatta di strada dai tempi del loro debutto sul palcoscenico di X Factor nel 2015. Il meglio deve ancora venire.

Buona visione!

Guarda la video intervista agli Urban Strangers realizzata nel backstage del Memo Music Club di Milano:

Urban Strangers - Intervista

Eravate presenti al concerto degli Urban Strangers lo scorso dicembre a Milano?

 

 

Articoli Correlati