Toy Story 4: ecco il primo teaser trailer della nuova avventura di Woody e Buzz

di Federica Marcucci

Sono passati ormai otto anni da quando Woody e Buzz salutavano per l’ultima volta Andy in Toy Story 3. Ora tutti gli amatissimi eroi della saga più amata della Pixar stanno per tornare in Toy Story 4. Diretto da Josh Cooley, regista de Il primo appuntamento di Riley, il film sarà un vero e proprio sequel e vedrà i giocattoli alle prese con la loro nuova vita a casa della piccola Bonnie.

La trama del film:

Woody è sempre stato sicuro del suo posto nel mondo e della sua priorità dei prendersi cura del proprio bambino, che si tratti di Andy o Bonnie. Tuttavia quando Bonnie aggiunge alla sua camera un nuovo e riluttante giocattolo di nome Forky, un viaggio avventuro insieme a nuovi e vecchi amici farà scoprire a Woody quando può essere grande il mondo per un giocattolo.

Toy Story 4 uscirà nei cinema a partire dal 21 giugno 2019.

Guarda il trailer:

Toy Story 4 | Official Teaser Trailer

 

Dopo il finale perfetto della trilogia molti – noi compresi, si stanno domandando se ci fosse stato davvero bisogno di Toy Story 4. Raramente la Pixar sbaglia un colpo, ma era davvero necessario riprendere personaggi così amati e far continuare la storia?

Probabilmente un buon motivo c’è e lo scopriremo presto. Ricordiamoci infatti che per la Pixar i personaggi di Toy Story sono significativi sotto ogni punto di vista: dei simboli e dei pionieri. Woody e Buzz, nel 1995, stupirono il mondo grazie a una storia in computer grafica.

Una storia portata avanti nel 1999 e nel 2010 con due sequel straordinari; storie a servizio dell’evoluzione dei personaggi stessi, come vuole la filosofia Pixar. Per questo, oltre lo stupore di fronte a questo primo teaser, c’è anche tanta curiosità. Qualcosa ci suggerisce che nessuno alla Pixar avrebbe ripreso Woody e Buzz senza una storia davvero valida.

Ovviamente non ci sono troppi dettagli sulla trama… ma nel corso dei prossimi mesi scopriremo di più. Tom Hanks, doppiatore di Woody in lingua originale, non ha esitato a dire che il film sarà incredibilmente commovente. A quanto pare lui stesso e Tim Allen, doppiatore di Buzz, hanno versato diverse lacrime in sede di doppiaggio.

L’uscita di Toy Story 4 alza anche un triste dilemma per la versione italiana. Date le circostanze saremo costretti ad ascoltare un Woody che parla con una voce diversa rispetto a quella dell’amatissimo Fabrizio Frizzi.

Non è ancora chiaro chi sarà scelto per sostituirlo, ma i responsabili del doppiaggio italiano della Pixar si sono detti pronti ad accettare anche questa sfida che non avrebbero mai voluto accettare. Una sfida abbracciata con la consapevolezza che la voce italiana di Woody sarà sempre e soltanto quella di Fabrizio.

Che cosa ne pensate di Toy Story 4?

Articoli Correlati