Tom Baxter ci emoziona con “Better”

di admin

Conosci Tom Baxter? E’ il bel cantautore inglese che ci ha fatte sciogliere di tenerezza con la canzone "Better" e un video che mostra tutte le facce dell’amore.

Abbiamo incotrato il giovane artista inglese e abbiamo scoperto che ..
Tom è un artista completo: non si limita a comporre delle canzoni, ma trasforma ognuna di queste anche in un quadro. Eclettico e determinato, è un cantautore che da anni è conosciuto in tutta Inghilterra grazie alle sue coinvolgenti performance live, in cui ama emozionare e far riflettere il pubblico. La canzone “Better”, romantica e acustica, già da parecchie settimane è in programmazione nelle radio di tutta Italia, e  ben riassume il sound emozionante dell’ultimo cd di Baxter, “Skybound”.

Di che cosa parla il testo di “ Better”?
Le parole descrivono lo stato d’animo che si prova in una relazione che, giorno dopo giorno, rende la tua vita migliore. E’ una visione molto realistica dell’amore, che dopo molto tempo si rinnova e riesce a rendere la tua vita più ricca.

Come descriveresti il tuo nuovo album “Skybound”?
Già dalla copertina ho voluto esprimere il senso di questo album: io a braccia aperte che guardo il Sole. Mi sono ispirato alla leggenda di Icaro, ma dalla sua esperienza ho capito che nella vita bisogna riuscire a trovare un equilibrio tra terra e Sole, cercando di volare alla giusta altezza. Nel booklet dell’album ho voluto aggiungere una serie di quadri per ogni tema della canzone: trovo che questo sia il modo migliore per esprimermi e cercare di far emozionare non solo con la musica.


Il tuo website è pieno di sorprese..
Si, è possibile ascoltare le canzoni in anteprima e c’è una particolare sezione dove insegno gli accordi con la chitarra delle mie canzoni, inoltre, a volte, oltre al mio blog cerco di aggiungere dei consigli su alcuni luoghi che mi sono piaciuti nelle città che ho visitato.

Come vivi il tuo successo?
Ci sono molte forme diverse di successo: finanziario, materiale, mediatico, diventando una star o un’icona… ma sentire di aver raggiunto il successo per se stessi è molto diverso. Io mi sento soddisfatto di me: avendo tutti e due i genitori musicisti, da piccolo  ho acquisito un forte senso critico; mio padre lo era molto con me, ed ancora oggi io lo sono con me stesso. Non mi importa di essere "di successo" per i media, credo che esserlo ad alti livelli potrebbe rendere la mia musica secondaria, mentre io preferisco che la musica arrivi alle persone prima di tutto.

Guarda il video di "Better"

Articoli Correlati