Sanremo 2019: Paola Turci – Testo di L’Ultimo Ostacolo

di Laura Boni

Paola Turci canterà L’Ultimo Ostacolo alla 69esima edizione del Festival di Sanremo, in onda dal 5 al 9 febbraio prossimi su Rai Uno. Il brano, scritto da Paola con Luca Chiaravalli, Stefano Marletta e Edwyn Roberts, sarà pubblicato in vinile 45 giri a tiratura limitata con copie numerate in preorder su Amazon dal 24 gennaio e sarà il primo capitolo di un nuovo album di inediti.

Per la serata di venerdì 8 febbraio dedicata ai duetti, Paola sarà accompagnata da Giuseppe Fiorello per una nuova versione del brano. Il Direttore D’Orchestra sarà il Maestro Massimo Zanotti.

Paola Turci sarà uno dei 24 concorrenti della prestigiosa kermesse musicale, in programma al Teatro Ariston dal 5 al 9 febbraio 2019; Sanremo 2019, però, cambia regolamento: eliminando la classica gara delle Nuove Proposte. Il direttore artistico Claudio Baglioni ha scelto per l’occasione di modificare le carte in tavola, facendo scontrare i 2 vincitori del concorso direttamente contro i 22 BIG annunciati nel corso delle due serate.

Le due serate speciali nel corso delle quali abbiamo scoperto i 24 concorrenti di Sanremo 2019 sono state presentate da Pippo Baudo e da Fabio Rovazzi. I nomi dei BIG scelti da Baglioni sono stati svelati durante la gara, mentre i due nomi dei Giovani sono stati scelti in base al voto congiunto di Commissione Artistica, della giuria televisiva e del televoto (con un peso rispettivo del 40%, 30% e 30%).

Ecco il testo di L’Ultimo Ostacolo di Paola Turci.

Scopri QUI tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2019!

Testo

fermati
che non è l’ora dei saluti
vieni qui
e abbracciami per due minuti

guardaci
da fuori siamo la fotografia del giorno di un mio compleanno
Ricordo quando tu mi hai detto «non aver paura di tremare
Che siamo fiamme in mezzo al vento, fragili ma sempre in verticale

magari no non è l’ultimo ostacolo
ma è bellissimo pensare di cadere insieme
piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare

Nel diluvio universale

Vetri che
Si appannano dal nostro lato
Scriverci
Parole grandi con un dito

turci

lettere
che sbiadiranno solo per metà

ma che riscriveremo ancora

Che siamo fiamme in mezzo al vento
Fragili ma sempre in verticale

magari no, non è l’ultimo ostacolo
ma è bellissimo pensare di cadere insieme
Piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare
nel diluvio universale

e cambieremo 1000 volte forma e lineamenti per non sentire l’abitudine
ci saranno appuntamenti che sarai obbligato a perdere
E ci impegneremo a stare meglio quando far di meglio non si può
Magari no, non è l’ultimo ostacolo
Piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare

Nel diluvio universale
Ci vedranno attraversare
Nel diluvio universale

 

Che cosa ne pensate de L’ultimo ostacolo di Paola Turci?

Articoli Correlati