Tel Aviv: ecco cosa c’è da vedere e da fare nella città di Esc 2019!

di Alberto Muraro

L’Israele, paese meraviglioso incastonato fra Oriente e Occidente e ricco di contraddizioni, avrà l’onore di ospitare, a maggio, l’Eurovision Song Contest 2019. L’evento, uno dei più importanti a livello internazionale, si terrà presso l’Expo di Tel Aviv, la capitale della nazione che lo scorso anno trionfò con Toy di Netta.

Tel Aviv (in ebraico: תל אביב-יפו?, letteralmente “collina della primavera”) è una città costiera affacciata sul mar Mediterraneo. Si tratta di una città giovane, dinamica e meno battuta dai turisti che ogni anno, di norma, prediligono la vicina Gerusalemme, punto di incontro unico al mondo di lingue, culture e soprattutto religioni.

Ecco dunque a voi una guida semplice per visitare Tel Aviv in pochi giorni senza perdervi nulla!

Il quartiere francese

Il nome del quartiere è legato alla presenza del Centro Francese. La zona è raggiungibile percorrendo il Rothscjild boulevard verso il mare, fino a raggiungere il quartiere.

Il quartiere francese è fatto di vicoli adorabili, ricchi di locali, bar, negozietti per fare shopping e persino un sacco di gallerie d’arte. Il posto perfetto per un animo un po’ bohemien!

Il mercato Carmel

Se volete scoprire tutti gli indimenticabili sapori mediorientali di Tel Aviv, non potete perdervi un salto al mecato del Carmel.

In generale, il mercato è principalmente ortofrutticolo, ma al suo interno troverete anche un sacco di stand di street food. Qui potrete per esempio gustare i classici falafel o ancora  il borek, uno sformato di formaggio, patate e spinaci.

View this post on Instagram

#vibrantnoisecolours&smells #niceliving

A post shared by Dale Seepersad (@daleseepersad1) on

La vita notturna

 

Trovandosi in Israele, il giorno di riposo per i cittadini ebrei di Tel Aviv è il sabato. Di conseguenza, i giovani sono molto più attivi di giovedì e venerdì sera.

I posti da tenere d’occhio a Tel Aviv si trovano soprattutto nella parte Sud della città, sotto la strada di Bograshov. I luoghi dove si trovano più locali per uscire, fare festa e divertirsi si trovano nella zona porto, al Dizengoff Center e sulla Rothschild Avenue.

Tel Aviv è molto nota per il suo essere LGBT friendly. Ci sono molte spiagge e locali frequentatissimi dalla comunità gay, soprattutto sul bellissimo lungomare!

Jaffa

Jaffa è una delle zone di Tel Aviv più ricche di cose da fare e da vedere. In quest’area della città, situata all’estremo lato sud, potete ammirare la Fontana dello Zodiaco, godervi una vista su tutta la città da una splendida terrazza panoramica, fare un giro al mercatino delle pulci o ancora fare una mega colazione da Abufalia, la panetteria più famosa della città.

Siete mai stati a Tel Aviv? Che ne pensate di questa città?

Articoli Correlati