Taylor Swift passa a Universal Music: ecco le sue condizioni su Spotify

di Alberto Muraro
Taylor Swift

Taylor Swift, dopo 15 anni passati con l’etichetta Big Machine di Scott Bourchetta, l’uomo che l’aveva scoperta quando aveva solo 14 anni, ha deciso di cambiare ufficialmente casa discografica. L’artista è infatti passata Republic Records / Universal Music, raccontando la sua scelta con un lungo post pubblicato su Instagram.

View this post on Instagram

My new home 🎶

A post shared by Taylor Swift (@taylorswift) on

Nello stesso post, Taylor Swift racconta di aver imposto una condizione prima di firmare il contratto: che tutti gli artisti della casa discografica ricevano il giusto compenso dagli introiti dello streaming su Spotify.

Ecco la traduzione:

sono entusiasta di potervi annunciare che la mia casa musicale da questo momento sarà la Republic Records e Universal Music Group. Nel corso degli anni, Lucian Grainge e Monte Lipman sono stati dei colleghi incredibili. Per me è davvero elettrizzante che loro, e il loro team di UMG saranno d’ora in poi la mia etichetta. Sono anche molto felice di annunciarvi che da quegingergenerationsto momento in poi avrò i diritti dei master delle mie registrazioni. Per me è davvero importante parlare vis-a-vis con la casa discografica del futuro di questo settore. Mi sento pronta a cogliere nuove opportunità create dal mondo dello streaming e dal panorama sempre cangiante dell’industra discografica. Credo anche che lo streaming sia stato creato e continui a svilupparsi basandosi sulla magia creata dagli artisti, i compositori, gli autori.

C’è stata una condizione che ho imposto e che è stata più importante di qualunque altra nel contratto. Come parte del nuovo accordo con Universal Music Group, ho imposto ogni guadagno dallo streaming Spotify venga redistribuito completamente agli artisti. Hanno generosamente accettato, per quanto li riguarda queste sono condizioni ben più favorevoli rispetto a quelle imposte ad artisti di altre etichette. Vedo questo come un segno del fatto che ci stiamo avvicinando ai creators, un obiettivo che non mi stancherò mai di perseguire, in qualunque modo possibile. Sono felicissima di poter avere Lucian Grange come partner in questa sfida.

Voglio manifestare la mia più sincera gratitudine nei confronti di Scott Bourchetta per aver creduto in me fin da quando avevo 14 anni e per avermi guidato in questo decennio di lavoro del quale sarò per sempre fiera. Sono grata di poter fare quello che facci0 con persone con il quale ho avuto la fortuna di collaborare. La cosa migliore che ho avuto la possibilità di ricevere è stata la fiducia, e la lealtà da parte dei fan che si sono interessati alle parole e alle melodie che ho scritto. Il mio più grande obiettivo futuro è rendervi fieri di me. Sono così felice di farvi sentire quello sto preparando per voi.

 

 

 

Che cosa ne pensate di questa scelta di Taylor Swift?

Articoli Correlati