Sanremo Young: duello finale tra Raffaele Renda ed Elena Manuele! (video e testo)

di Laura Valli
Sanremo young raffaele e elena

In diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, venerdì 16 marzo, si è disputa la FINALISSIMA della prima edizione di SANREMO YOUNG, il teen talent di RAI1 condotto da Antonella Clerici.

Questa sera vedremo sul palco, i 4 giovanissimi cantanti di Sanremo Young dimostreranno il loro talento, accompagnati durante i loro duetti da grandi nomi della musica italiana.

È giunto il momento dell’ultima esibizione nella quale i due giovanissimi finalisti, Raffaele Renda ed Elena Manuele, si sfideranno duettando sulle note di Mentre tutto scorre dei Negramaro.

Di seguito trovate video e il testo eseguiti durante la finalissima di Sanremo Young

Sanremoyoung – Il duello finale: ‘Mentre tutto scorre’ – video – RaiPlay

Raffaele Renda e Elena Manuele si sfidano per la vittoria finale con il brano ‘Mentre tutto scorre’ del gruppo musicale italiano Negramaro, del 2005

Parla in fretta
e non pensar
se quel che dici
può far male
perché mai

io dovrei
fingere
di essere fragile
come tu mi (vuoi)
(vuoi)nasconderti
in silenzi
mille volte
già concessi
tanto poi
tu lo sai
riuscirei
sempre a convincermi
che tutto scorre

usami
straziami
strappami l’anima
fai di me
quel che vuoi
tanto non cambia
l’idea che ormai
ho di te
verde coniglio
dalle mille
facce buffe

e dimmi ancora
quanto pesa
la tua maschera
di cera
tanto poi
tu lo sai
si scioglierà
come fosse neve al sol
mentre tutto scorre

usami
straziami
strappami l’anima
fai di me
quel che vuoi
tanto non cambia
l’idea che ormai
ho di te
verde coniglio
dalle mille
facce buffe

sparami addosso
bersaglio mancato
provaci ancora
è un campo minato
quello che resta
del nostro passato
non rinnegarlo
è tempo sprecato
macchie indelebili
coprirle è reato
scagli la pietra chi è senza peccato
scagli la pietra chi è senza peccato
scagliala tu perché ho tutto sbagliato

usami
straziami
strappami l’anima
fai di me
quel che vuoi
tanto non cambia
l’idea che ormai
ho di te
verde coniglio
dalle mille
facce buffe