Sanremo Young: ecco perché Mahmood non ha partecipato alla prima puntata

di Giovanna Codella
Mahmood

Il talent Sanremo Young è tornato su Rai Uno con la sua seconda edizione. Stasera è stata trasmessa la prima puntata dello show condotto da Antonella Clerici che avrebbe dovuto ospitare il vincitore del Festival di Sanremo 2019, Mahmood.

Ma poche ore della messa in onda si è verificato uno spiacevole imprevisto: il cantante non si è presentato in puntata. La spiegazione è che l’artista è ammalato e quindi è stato costretto a rinunciare alla sua partecipazione alla prima puntata di Sanremo Young.

A spiegarlo è stato lo stesso Mahmood sui suoi profili social:“Ciao ragazzi la notizia brutta è che oggi sono barricato in casa influenzato. Quella bella è che è uscita la classifica Fimi e ‘Soldi’ è al primo posto”.

Non è ancora chiaro se l’ospitata sarà recuperata, ma sembra abbastanza improbabile.L’artista, infatti, da venerdì 22 febbraio inizierà l’ instore tour di ‘Gioventù Bruciata’, il suo nuovo album, a Roma e sabato 23 febbraio si troverà a Firenze. La promozione del disco proseguirà poi per Napoli, Marcianise, Bologna, Torino, Milano e in altre città dell’Italia.

Dopo la disdetta da parte di Mahmood, per la nuova edizione di Sanremo Young si tratta di una partenza non proprio ottimale, considerando che la prima puntata è iniziata con un problema tecnico che ha costretto la conduttrice a cambiare microfono dopo le prime battute.

E voi cosa ne pensate della mancata partecipazione di Mahmood alla prima puntata di Sanremo Young?

Articoli Correlati