Rita Pavone: il testo di Niente resilienza 74 in gara a Sanremo 2020

di Alberto Muraro

Niente resilienza 74 è il titolo della canzone che Rita Pavone, una delle più grandi artiste della musica italiana, presenterà al Festival di Sanremo 2020. La kermesse, vi ricordiamo, si svolgerà dal 4 all’8 febbraio prossimi, sarà trasmessa da Rai Uno con la conduzione e la direzione artistica di Amadeus.

Qui trovi tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2020!

rita pavone sanremo 2020

Testo Niente resilienza 74 di Rita Pavone 

Clicca qui per scoprire il significato della canzone!

Niente, qui non succede proprio niente
E intanto il tempo passa e se ne va
Meglio cadere sopra un’isola o un reality che qualche stronzo voterà
Niente, adesso non ricordo niente
Fammi sentire che sapore ha

E la mia testa sul cuscino certe notti vuoi sapere quanto male fa
Male fa, male fa (and I like it, I like it)
Male fa, male fa (yes I like it, I like it)
Non hai mai saputo spezzarmi, travolgermi
Resto qui nel fitto di un bosco
E il tuo vento non mi piegherà
Qui non succede proprio niente

Pensavo
Che ad ogni seme piantato corrispondesse un frutto
Dopo ogni fiato spezzato ricominciasse tutto
Che la parola di un uomo valesse oro e invece
Trova un amico ma non toccargli il tesoro
Niente, non ci ho capito proprio niente
Ma anche l’orgoglio si rimargina

Picchia più forte, non lo vedi che sto in piedi
Non ti accorgi che non servirà
Non hai mai saputo spezzarmi, travolgermi
Resto qui nel fitto di un bosco
E il tuo vento non mi piegherà

I love you, I love you, I love you, I love you, I love you
I love you.
Non hai mai saputo spezzarmi, travolgermi
Resto qui nel fitto di un bosco
E il tuo vento non mi piegherà
Mai più
Il vento non mi piegherà mai più
Il vento non mi piegherà
Qui non succede proprio niente

 

Qui sotto trovate la lista con tutte le canzoni in gara al Festival di Sanremo 2020. Cliccando sui titoli delle canzoni trovate il testo completo di ogni brano!

Alberto Urso – Il Sole ad Est
Achille Lauro – Me ne frego
Anastasio – Rosso di rabbia
Bugo e Morgan – Sincero
Diodato – Fai rumore
Elettra Lamborghini – Musica (e il resto scompare)
Elodie – Andromeda
Enrico Nigiotti – Baciami adesso
Francesco Gabbani – Viceversa
Giordana Angi – Come mia madre
Irene Grandi – Finalmente io
Le Vibrazioni – Dov’è
Levante – Tiki Bom Bom
Junior Cally – No grazie
Marco Masini – Il Confronto
Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango
Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso
Piero Pelù – Gigante
Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
Rancore – Eden
Raphael Gualazzi – Carioca
Riki – Lo Sappiamo entrambi
Tosca – Ho amato tutto
RIta Pavone – Niente (Resilienza 74)

Articoli Correlati