Radio Italia Live – il concerto: Umberto Tozzi duetta Ti amo con Anastacia! ( video, testo e traduzione)

di Laura Valli

In piazza Duomo a Milano Umberto Tozzi duetterà “Ti amo” con Anastacia così come fa tra i solchi dell’ultimo album dal vivo “40 anni che Ti Amo.

Il cantautore torinese infatti da pochissimo ha festeggiato un importante compleanno della sua Ti Amo, un brano entrato di diritto a far parte della storia della canzone italiana.

ha scelto di farlo riproponendo una versione inedita del brano in duetto con Anastacia, come nel suo nuovo progetto discografico 40anni di ti amo, che contiene anche due brani inediti.

Di seguito potete vedere il video dell’esibizione di Umberto Tozzi e Anastacia, leggere il testo e la traduzione della loro versione di Ti Amo.

 

Umberto Tozzi e Anastacia – Ti amo: Testo

Ti amo, un soldo
Ti amo, in aria
Ti amo, se viene testa
vuol dire che basta
Lasciamoci

Ti amo, wasn’t I good to you?
I did all that I could do
To make you want to be here with me
Thought you loved me

Ma tremo davanti al tuo seno,
Ti odio e ti amo,

You pulled my world right from under me
Look what you’ve done to me
How could you end it this way
After the love that we made?

God, how I wish you had stayed
Can’t you see that I just want you back?

Ti amo I never had a clue
That I was losin’ you

Apri la porta a un guerriero di carta igienica
E dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c’ero
e le lenzuola di lino

I was blind then, couldn’t face the end
Ti amo Thought we’d go on and on
Thought we had something strong

You pulled my world right from under me
Look what you’ve done to me

Fatti un po’ prendere in giro
Prima di fare l’amore
Vesti la rabbia di pace

Can’t you see that I just want you back?
Ti amo God, how I love you so

Ricordi chi sono?
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo

E dammi il tuo vino leggero (ti amo)
Che hai fatto quando non c’ero
E le lenzuola di lino
Dammi il sonno di un bambino
Che dà
Sogna (sogna) cavalli e si gira (gira)
E un po’ di lavoro

You pulled my world right from under me
I said, how could you end it this way
After the love that we made?

God, how I wish you could stay
Can’t you see that i just want you back?

Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, amo, amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo.

Umberto Tozzi e Anastacia – Ti amo: Traduzione

Ti amo, un soldo
Ti amo, in aria
Ti amo, se viene testa vuol dire che basta, lasciamoci

Ti amo, non andavo bene per te?
ho fatto tutto quello che ho potuto
per farti venir voglia di stare qui con me
pensavo che tu mi amassi

Ma tremo davanti al tuo seno
Ti odio e ti amo

Mi hai stravolto il mondo
guarda cosa mi hai fatto
come puoi farla finita così
dopo tutto l’amore che c’è stato tra noi?

Dio, come vorrei che tu fossi rimasto
non riesci a capire che
voglio solo che torni da me?

Ti amo, non ho mai avuto l’impressione
che ti stavo perdendo

Apri la porta a un guerriero di carta igienica
E dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c’ero
e le lenzuola di lino

Ero cieca allora, non riuscivo ad affrontare la fine
ti amo, pensavo che saremmo andati avanti
pensavo che avessimo qualcosa di forte
mi hai stravolto il mondo
guarda cosa mi hai fatto

Fatti un po’ prendere in giro
Prima di fare l’amore
Vesti la rabbia di pace

Non riesci a capire che
ti rivoglio qui con me?

Ti amo, Dio, quanto ti amo!

Ricordi chi sono?
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
E dammi il tuo vino leggero (ti amo)
Che hai fatto quando non c’ero
E le lenzuola di lino
Dammi il sonno di un bambino che dà
Sogna (sogna) cavalli e si gira (gira)
E un po’ di lavoro

Mi hai stravolto il mondo
ho detto, come puoi farla finita così
dopo tutto l’amore che c’è stato tra noi?

Dio, vorrei che tu potessi restare
non riesci a capire che
ti rivoglio qui con me?

Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, amo, amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo.

 

Articoli Correlati