Oscar 2021: Nomadland vince come Miglior Regia

di Federica Marcucci

Come forse tutti si aspettavano il premio Oscar 2021 alla Miglior Regia è andato a Nomadland, uno dei film più apprezzati di questa stagione. La regista Chloé Zhao ha accettato il premio con emozione, ribandendo ancora una volta quanto sia grata che il suo film sia stato così tanto apprezzato.

Nata in Cina a Pechino, Chloé Zhao è sin da giovanissima appassionata di cultura occidentale ma fortemente radicata alle tradizioni del suo paese come lei stessa ha ricordato nel suo discorso evocando i film cinesi degli anni ’40. Una sensibilità che l’ha porta a guardare gli USA con occhi da outsider, ma allo stesso tempo da appassionata conoscitrice.

Lei stessa ha detto che Nomadland è uno di quei viaggi che si fanno una volta nella vita.

Nomadland non è ancora uscito in Italia. Il film sarà disponibile su Disney+ nella sezione Star a partire dal 30 aprile.

LEGGI ANCHE, NOMADLAND LA RECENSIONE DEL FILM CANDIDATO AGLI OSCAR 2021

La trama di Nomadland

Dopo il collasso economico di una città aziendale nel Nevada rurale, Fern (Frances McDormand) carica i bagagli sul proprio furgone e si mette in strada alla ricerca di una vita fuori dalla società convenzionale, come una nomade moderna.

Adattamento del libro della giornalista Jessica Bruder Nomadland – Un racconto d’inchiesta, il film narra la storia di una donna che dopo aver perso marito e lavoro dopo Recessione del 2008 lascia la sua città in Nevada per mettersi in viaggio. Durante le sue tappe consocerà tante persone che, come lei, sono costrette a vivere una vita da nomadi.

Nomadland è stato candidato in totale in 6 categorie agli Oscar 2021, tra cui Miglior Film.

Che cosa ne pensate della vittoria di Chloé Zhao agli Oscar 2021 nella categoria Miglior Regia per Nomadland, siete curiosi di vedere questo film?

Articoli Correlati