OMG!!! J. K. Rowling: «La “t” di Lord Voldermort è muta.»

di Federica Marcucci

Questa è una di quelle notizie che giungono inaspettate e che – forse? – avremmo anche preferito non leggere… Stiamo parlando della mitica J. K. Rowling, scrittrice best seller, madre e creatrice della fortunatissima saga di Harry Potter. Nonostante la Rowling abbia ormai finito di scrivere la storia del mago più famoso di tutti i tempi (l’ultimo libro, Harry Potter e i doni della morte, risale a otto anni fa), pare che non ce la faccia proprio a distaccarsi da quel magico e straordinario mondo da lei creato. Così sul suo account Twitter, insieme alle preghiere dei milioni di fan che la implorano di ricominciare a scrivere (e chi non sarebbe curioso?!), troviamo spesso e volentieri richiami ai suoi personaggi. Piccole chicche e spiegazioni, un augurio per un buon anno scolastico che il 1 settembre la Rowling ha dedicato al piccolo Albus Severus, scatenando ovviamente la curiosità di tutti coloro che vogliono una nuova storia per la nuova generazione Potter.

Tuttavia l’ultimo tweet della Rowling, rivelazione improvvisa e che non può far a meno di strappare una risata, è una di quelle rivelazioni che lasciano spiazzati. Lord Voldemort (quante volte abbiamo pronunciato a nostro rischio e pericolo il nome di Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato?) non si pronuncia in questo modo… e come direte voi? Dunque, a scatenare la questione un fan che scrivendo “[…] the “t” is silent in Voldemort”, si è guadagnato il plauso della Rowling stessa che ha risposto, “…but I’m pretty sure I’m the only person who pronounces it that way”.

rowling harry potter

Insomma, se pensavate di avere almeno una certezza nella vita dovrete ricredervi… anzi, tutti dovremmo! Questa rivelazione inaspettata lascerà di stucco più di una generazione!

E voi come pronunciavate il nome del Signore Oscuro, Lord Voldemort?

Articoli Correlati