Modà: audio e testo del nuovo singolo Testa o croce

di Giovanna Codella
Modà Testa o Croce

I Modà tornano con il nuovo album, Testa o croce, che dopo 4 anni segna la loro rinascita artistica. Un disco intimistico in cui raccontano questi anni particolari, canzoni scritte di getto con emozione, da cui però esce un una grande grinta e un nuovo ottimismo. 13 canzoni, ognuna delle quali è un’istantanea di una parte di vita, in cui i fan di tutte le età continuano a riconoscersi.

Non perdetevi la nostra intervista al gruppo!

 

Modà presentano Testa o Croce e andranno a Sanremo 2020? | Intervista

Audio di Testa o Croce

Testo di Testa o Croce

Non ho ancora superato quella linea
che mi separa dall’inferno
c’è chi crede di esser salvo per due mance
date in chiesa al pomeriggio
c’è chi crede ancora di guidare in pista
in pieno centro cerca il podio su una tomba
le parole dei codardi hanno il peso
hanno il peso delle piume
le risate dei pagliacci puoi sentirle
puoi sentirle come

ridi ridi ridi pure
che a me viene da star male
se ripenso a chi diceva tutto torna se sai dare
sotto un cielo che mi invoglia
neanche stelle so rubare
testa o croce non esiste
se decide il cuore

viva il circo se le bestie poi le fanno le persone
viva il viaggio senza meta viva il tempo di cambiare
viva il senso di toccare ancora il fondo
per poi trovarsi a dominare l’universo

c’è da dire che di giorno vedi meglio
tutte quelle sfumature
che la notte precedente per il sesso
affogavi nel bicchiere

ridi ridi ridi pure
che a me viene da star male
se ripenso a chi diceva tutto torna se sai dare
sotto un cielo che mi invoglia
neanche stelle so rubare
testa o croce non esiste
se decide il cuore

ridi ridi ridi pure
che a me viene da star male
se ripenso a chi diceva tutto torna se sai dare
sotto un cielo che mi invoglia
neanche stelle so rubare
testa o croce non esiste
se decide il cuore

Articoli Correlati