Miley Cyrus: “Non voglio che la gente giudichi come mi vesto”

di Roberta Marciano

Miley Cyrus non ha peli sulla lingua quando si tratta di affermare ciò in cui crede. Dopo aver dichiarato al magazine Elle di non voler mai più partecipare a un red carpet, la cantante ospite al Today Show ha voluto ribadire il perché della sua decisione.

“Il problema non è il colore del tappeto” ha detto Miley. “A noi donne capita troppo spesso che i fotografi ci urlino cose, ci dicono di mandare baci alla camera ma per quale ragione? Chi siete voi? E poi è solo una passerella per poter permettere alla gente di parlare di te. Non voglio che la gente commenti il modo in cui sono vestita. E’ per questo che spesso non indosso molti vestiti. Mi hanno fatto indossare degli abiti a The Voice e anche per questa intervista, quindi ho scelto questo abbigliamento”.

Per l’occasione Miley ha scelto un abito in stile country parlando anche della sua esperienza come coach a The Voice: “Veniamo tutti da esperienze musicali diverse e abbiamo diversi stili, sono anche molto fiera del mio team è così ricco di generi e di voci uniche. Io piango spesso, perché mi sento davvero connessa con questi ragazzi. Non c’è nessuno che ti dice cosa fare, altrimenti non avrei preso parte a questo programma. E’ tutto molto spontaneo e reale“.

L’ex stellina Disney ha parlato anche della nuova serie ideata da Woody Allen a cui ha preso parte: “La gente mi chiede sempre come ho fatto a entrare così tanto nel personaggio. In realtà non è stato così difficile. Il mio personaggio è una ragazza rivoluzionaria negli anni ’60 e Woody mi ha detto che ha pensato a me tutto il tempo quando stava costruendo la serie, pensava fossi perfetta per quel ruolo. E’ stato davvero bello poter far parte di questo lavoro”.

Cosa ne pensate delle parole di Miley Cyrus?

Miley Cyrus Talks ‘The Voice,’ Working With Woody Allen | TODAY

 

 

 

Articoli Correlati