Lena Dunham difende Taylor Swift: l’indignazione per il video di Famous

di Alice Giusti
lena dunham

Il video della canzone Famous di Kanye West, lanciato in anteprima a Los Angeles venerdì scorso, ha suscitato molte polemiche. Traendo spunto da un quadro Sleep di Vincent Desiderio, il rapper ha inserito nel video statue di cera raffiguranti varie celebrità, tra cui Taylor Swift e Rihanna, stese su un letto senza vestiti indosso e immerse in un sonno profondo. Il video ha fatto infuriare Taylor che già era in cattivi rapporti con Kanye West, ma anche Lena Dunham, amica della popstar e da sempre impegnata nelle battaglie femministe.

“So che c’è chi ha reagito in maniera più cool e migliore di me. Ma io non ci riesco, perché vedere una donna a cui voglio bene come Taylor Swift, una donna che ammiro come Rihanna o Anna [Wintour – anche lei è rappresentata nel video] ridotte a essere un paio di seni di cera prodotti da un ragazzo degli effetti speciali nella Valley, mi fa sentire triste, non sicura e preoccupata per tutte le adolescenti che guardando questo video potrebbero non capire cosa sta succedendo”, ha scritto Lena. “Il video di Famous è uno dei tentativi ‘artistici’ più inquietanti di cui abbia memoria. Dovere vedere questi corpi in cera rappresentanti donne famose in stato d’incoscienza mentre si contorcono come se fossero drogate, mi disgusta e mi fa sentire male”.

“Questo è quanto Kanye: tu sei cool. Fare delle dichiarazioni e provocare su temi come la fama, la privacy o gli Illuminati è da te! Ma io non posso stare a guardarlo, non voglio guardalo se il video sembra ispirato dagli aspetti della nostra cultura che rendono le donne non sicure nei loro letti o fragili nei loro corpi. Sono stufa di mostrarmi sempre come la parte arrabbiata. Ma almeno io porto i dolci”, ha continuato e concluso l’attrice di Girls.

Siete d’accordo con le dichiarazioni di Lena Dunham contro Kanye West?

Articoli Correlati