Il "Lunezia Pop" premiaTiziano Ferro

di admin

E’ Tiziano Ferro a ritirare quest’anno il premio "Lunezia pop" per il valor musical-letterario del suo ultimo album intitolato "Alla mia età". Tiziano sembra aver apprezzato molto il riconoscimento assegnatogli dalla manifestazione della Lunigiana proprio perchè denso di significati. "Vi ringrazio perché al giorno d’oggi non è facile parlare di sentimenti, sembra quasi fuori moda. E quindi sapere che le persone lo apprezzano, per me è importante", ha infatti commentato il cantante in occasione della premiazione.

Secondo le parole del patron della manifestazione, Stefano De Martino, è proprio il disco di Tiziano a incarnare il valor musical-letterario premiato dal "Lunezia Pop". Bisognava premiare l’artista che meglio avesse parlato tramite la musica, senza snobbismi e preclusione. Per questo il Premio Lunezia Pop all’album “Alla mia età” riconosce la grande bravura di Tiziano Ferro di saper creare un’icona di impatto che funziona, che parla di sentimenti universali tramite rime, melodie e ritmi che sanno arrivare agilmente, che vanno a cercare un sorriso, un unisono battito del cuore, un’emozione in chi ascolta, sublimazione del valor musical-letterario».

Tiziano Ferro: "La musica pop cambia la vita delle persone"

«Non so se sono davvero meritevole di ricevere queste di parole, perché sono veramente importanti – risponde Tiziano Ferro ringraziando per il conferimento – io credo che la musica pop sia quella che cambia la vita delle persone, perché entra nella giornata. Ci sono troppe cose che succedono all’interno dell’uomo per ignorarle. secondo me il cambiamento nel mondo va fatto passando attraverso i singoli, quindi  una responsabilità che piace prendermi esponendo i miei di sentimenti e sperando che anche le altre persone si prendano la responsabilità, la voglia e la gioia di non essere timidi e timorosi nei confronti di tutto il mondo sentimentale che abbiamo dentro. Quindi vi ringrazio perché al giorno d’oggi non è facile parlare di sentimenti, sembra quasi fuori moda. E quindi sapere che le persone lo apprezzano, per me è importante».

Glia altri "grandi"premiati dal Lunezia Pop

Il Lunezia giunto alla XIV edizione è il tributo e spettacolo che celebra il valore musical-letterario delle canzoni italiane, tra i più prestigiosi del panorama musicale nazionale e vanta un palmares di presenze artistiche (big e superbig) di raro paragone. Tenuto a battesimo da Fernanda Pivano, ha premiato oltre 90 artisti della nostra musica leggera, tutti per meriti Musical-Letterari delle loro opere. Da Fabrizio De André a  Vasco Rossi, ma anche Laura Pausini, Pfm, Avion Travel, Francesco Baccini, Fabio Concato, Fabrizio Moro, Nek, New Trolls, Max Gazzè, Negramaro, Gatto Panceri, Ron, Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni e tanti altri.

Articoli Correlati