Gossip Girl: riassunto dell’episodio 5×06 I am Number Nine

di Laura Boni

Dopo una settimana di stop, è tornato in onda Gossip Girl con l’episodio 5×06 – I Am Number Nine. Dopo lo scandalo provocato dall’uscita del suo libro Dan (Penn Badgley) deve confrontarsi con il capo di Serena (Blake Lively) e le sue strane idee per il film e Blair (Leighton Meester) è tornata ad  essere Queen B. Vi è piaciuto l’episodio?

Episodio 5×06 – I Am Number Nine:

Il libro di Dan è entrato nelle classifiche di vendita, Chuck (Ed Westwick) ha deciso di andare in terapia, Nate (Chace Crawford) vorrebbe che lui e Diana uscissero allo scoperto come coppia, ma lei lo manda a pubblicizzare il giornale. Ottima mattinata per gli abitanti dell’Upper East Side. Blair chiede a Louis di darle 24 ore per tornare ad essere Queen B per torturare le sue damigelle. La regina è tornata: Blair chiama a raccolta le aspiranti, cui si aggiunge anche Charlie. Anche Louis, però, esplora il suo lato oscuro: obbliga la terapista di Chuck a fare in modo che la sua fidanzata non si innamori più del suo paziente. Chuck confessa che per far uscire Blair dalla sua vita deve liberarsi dell’anello che le aveva comprato e lo consegna alla psicologa. Lei, però, comunica a Louis che non può portare avanti il piano. Dan iniziata il processo di trasposizione del film con Serena è il suo capo, ma non è esattamente come si aspettava. Jane, infatti, gli propone di snaturare il suo libro trasformandolo addirittura in un musical. Selena cerca di convincerlo ad assumere uno sceneggiatore professionista che si confronti con Jane e le promette che sarà lei ad assicurarsi che non toccheranno l’essenza del libro, ma presto si accorge che non sarà così facile. Essere una damigella di un matrimonio reale può essere pericoloso, secondo Blair, oltre che difficile, quindi decide di sottoporre la sua truppa ad un addestramento: un boot-camp per damigelle. Le sopravvissute dovranno mettersi alla prova alla festa del giornale di Diana, The NY Spectator, e la prova è che devono baciare Nate. A proposito del ragazzo, ha scoperto che la sua nuova fiamma, in realtà ha un fidanzato; Nate si sfoga con Charlie, che per passare la prova, lo convince a portarla alla festa per far ingelosire Diana. Alla festa  Jane comunica a Serena che la toglie dal progetto del film di Dan perché pensa che non sia obiettiva; ovviamente la ragazza commette il solito errore: confessa tutto a Diana. Il risultato è che Jane cancella il film. Ottima idea S! La guerra delle damigelle continua e Charlie fa un ottimo lavoro nel sabotaggio della concorrenza. Tipo baciare Nate davanti a tutti. Ma la vera chicca della festa arriva quando Chuck confessa a tutti gli invitati che Louis sta pagando la sua terapista per estorcere informazioni. D’altra parte non sarebbe un party degno dell’Upper East Side senza un dramma e una pubblica umiliazione. Louis racconta alla fidanzata che ha fatto tutto questo perché ha trovato il test e aveva paura che lei non fosse convinta della scelta; Blair sa che la sua storia con Chuck è finita, ma se lui non lo capisce anche la loro lo sarà. Diana convince, la neo disoccupata, Serena a scrivere un blog sul suo sito per cercare di raccontare la sua storia e mettere a tacere una volta per tutte Gossip Girl. Mi sa proprio che questa Diana li sta manipolando tutti. Nonostante l’umiliazione, la terapista dice a Chuck che lui può cambiare, deve solo lavoraci su. Lui prende atto e va a scusarsi con Blair per tutto ciò che le ha fatto in questi anni e dirle che d’ora in poi lui si prenderà cura di se stesso. Dan scopre che il suo libro è uscito dalle classifiche di vendita e Diana annuncia al mondo che esce con Nate e minaccia Charlie che se si metterà in mezzo confesserà la verità su di lei. Per iniziare il suo cambiamento Chuck si libera dell’anello di fidanzamento che non ha mai dato a Blair.

Articoli Correlati