Golden Globe 2019: Bohemian Rhapsody è il miglior film drammatico

di Federica Marcucci

Bohemian Rhapsody ha vinto il Golden Globe 2019 nella categoria miglior film drammatico! Dopo aver regalato al giovane Rami Malek il globo d’oro per l’intensa interpretazione di Freddie Mercury, il biopic dei Queen si è aggiudicato anche il premio finale della serata.

Giunti sul palco del Beverly Hills Hilton Hotel, cast e produttori hanno iniziato ringraziando proprio il grande vocalist dei Queen. In un modo o nell’altro il suo spirito riecheggia nel film e l’intero progetto, senza la sua musica, non sarebbe stato possibile.

Grande, grandissima delusione invece per A Star Is Born, film quotatissimo per i Golden Globe 2019 che invece è riuscito a portarsi a casa solo una statuetta.

A quanto pare la Hollywood Foreign Press si è lasciata convincere dall’incredibile successo di pubblico che il film sta avendo praticamente ovunque nel mondo. Nonostante infatti i commenti dei critici non siano stati unanimi, il pubblico dei Queen ha premiato il film, considerato inizialmente un vero e proprio azzardo alla memoria della band.

Anche in Italia Bohemian Rhapsody ha stabilito un vero e proprio record. Il film, ancora presente in sala dopo più di un mese, ha sbaragliato tutti gli avversari incassando cifre da capogiro.

Come tutti gli anni i Golden Globe sono considerati una vera e propria cartina tornasole delle premiazioni. Spesso infatti, le scelte della stampa estera che conferisce il premio, influenzano non poco le decisioni dei membri dell’Academy per l’assegnazione degli Oscar che, quest’anno, saranno consegnati il 25 febbraio.

La cerimonia dei Golden Globe 2019 si è tenuta a Beverly Hills, al Beverly Hilton Hotel, ed è stata presentata da da due host d’eccezione: Sandra Oh, indimenticabile Cristina di Gray’s Anatomy, e Andy Samberg. Sarà possibile riguardare i Golden Globe 2019 su Sky Atlantic il 7 gennaio alle 21.15 e alle 23.55.

Siete contenti che Bohemian Rhapsody abbia vinto ai Golden Globe 2019?

Articoli Correlati