Golden Globe 2019: Glenn Close è la miglior attrice in un film drammatico

di Federica Marcucci

La grandissima Glenn Close ha vinto il Golden Globe 2019 nella categoria miglior attrice in un film drammatico per la sua performance in The Wife. Una vittoria meritata che giunge del tutto inaspettata. I bookmakers davano infatti per favorita Lady Gaga, mentre in realtà la Hollywood Foreign Press ha scelto di premiare la performance di Glenn Close.

Fortemente legata al progetto, Glenn Close spiega quanto si sia ispirata al personaggio di sua madre. L’attrice ha sottolineato quanto sia importante per tutte le donne avere una realizzazione personale, sia dal punto di vista umano che lavorativo.

“Ho sempre saputo che dovevo fare l’attrice, come Mohammed Alì”, racconta l’attrice, “Non riesco a immaginare una vita più splendida”.

Tratto dall’omonimo romanzo di Meg Wolitzer, The Wife narra la storia di un matrimonio che va in frantumi a causa del peso che da anni è costretta a sopportare la moglie. Sposata a uno scrittore, ma molto più talentuosa del marito, una donna accetta di pubblicare i suoi romanzi a nome dell’uomo per avere maggiore credibilità e visibilità.

L’invito da parte di una prestigiosa accademia letteraria farà vacillare del tutto le sue certezze professionali e private.

Come tutti gli anni i Golden Globe sono considerati una vera e propria cartina tornasole delle premiazioni. Spesso infatti, le scelte della stampa estera che conferisce il premio, influenzano non poco le decisioni dei membri dell’Academy per l’assegnazione degli Oscar che, quest’anno, saranno consegnati il 25 febbraio.

La cerimonia dei Golden Globe 2019 si è tenuta a Beverly Hills, al Beverly Hilton Hotel, ed è stata presentata da da due host d’eccezione: Sandra Oh, indimenticabile Cristina di Gray’s Anatomy, e Andy Samberg. Sarà possibile riguardare i Golden Globe 2019 su Sky Atlantic il 7 gennaio alle 21.15 e alle 23.55.

Che cosa ne pensate della vittoria di Glenn Close ai Golden Globe 2019?

Articoli Correlati