Gnu Gnu: il significato della pubblicità Huawei diventata virale

di Alberto Muraro

Provate ad immaginarvi in questa situazione. Mentre vi trovate in mezzo ai boschi per una scampagnata, sul vostro cammino vi imbattete in un esserino adorabile e mai visto prima. Pelo corto, due occhioni, guance paffute. Quale sarebbe la vostra prima reazione?

Se a questa domanda avete risposto “scatterei subito una foto e la condividerei su Instagram” sappiate che il nuovo spot Huawei P Smart fa al caso vostro. Già, perché il gigante dell’elettronica cinese ha infatti dato vita ad uno spot che, nell’era dei social network, fa riflettere e non poco.

Protagonista è il piccolo e tenero Gnu Gnu, un esserino dalle fattezze di orsacchiotto creato grazie alla computer grafica. L’animaletto viene scoperto da un ragazzo per caso e immediatamente condiviso sui social. Il problema è che, nel periodo storico in cui viviamo, l’immagine fa il giro del web in pochissimi minuti, condannando così il povero Gnu Gnu ad una vita davvero triste.

Il mostriciattolo divene l’idolo della rete, si trasforma in meme e filtro virale, venendo poi catturato e rinchiuso in una gabbia, per la gioia di un pubblico pagante inconsapevolmente spietato. Il significato dello spot, davvero bellissimo, è piuttosto chiaro: sta a noi la scelta di cosa valga davvero la pena di essere condiviso, e di cosa invece è meglio tenersi stretto.

Qui sotto trovate il video virale dello spot Huawei con protagonista Gnu Gnu: che ne pensate?

advert.ge

It’s In Your Hands Agency: Jung von Matt/Next Alster Director: Alex Feil Production Company: Tempomedia Country: Germany Released: August 2018

Articoli Correlati