Giffoni Experience: omaggio a Robin Williams

di Federica Marcucci

Domani si aprirà il Giffoni Experience, tema di quest’anno Carpe Diem, un esortazione dedicata a tutti i giovani e strettamente connessa con il celebre film L’attimo fuggente in cui recitava l’indimenticato Robin Williams. Il Giffoni dedica infatti in questa 45esima edizione un omaggio al grande attore, scomparso tragicamente quasi un anno fa, con una maratona di film che partirà oggi alle 14.30 presso la Sala Cinema/Teatro Lumière. Un preludio all’insegna della nostalgia e del ricordo per celebrare uno dei più grandi interpreti del cinema contemporaneo, un attore che, con la sua dolcezza e la sua sensibilità, è stato in grado di toccare le corde più profonde di un’intera generazione di ragazzini, ma anche di numerosissimi adulti.

Un comico triste che Giffoni vuole ricordare con alcune tra le sue performance più celebri, all’insegna di ciò che è il cinema: emozionarsi, divertirsi, sognare. Ecco insomma, prima dell’avvio ufficiale del festival, che avverrà domani 17 luglio, un modo per accompagnare per mano gli ospiti e gli spettatori nel piccolo grande microcosmo magico di Giffoni.

Il film con cui, non a caso, ha inizio la maratona di oggi è proprio L’attimo fuggente, film del 1989 diretto da Peter Weir, in cui Robin Williams interpretava l’anticonvenzionale Professor Keating. Si prosegue con L’uomo bicentenario (1999) di Chris Columbus, storia di un androide che desidera diventare un essere umano, e due grandi film cult degli anni ’90 Hook – Capitan Uncino (1991) di Steven Spielberg e Jumanji (1995) di Joe Johnston. La maratona si concluderà infine con Will Hunting – Genio ribelle (1997) di Gus Van Sant.

Che cosa ne pensate dell’omaggio a Robin Williams al Giffoni Experience?

Articoli Correlati