Fragole, ciliegie e miele per Luca Dirisio

di admin

A Luca Dirisio piacciono molto le fragole, le ciliegie e il miele, sia singolarmente che miscelate in una vera e propria macedonia.
E’ stata una delle sue dichiarazioni gastronomiche durante la chiacchierata che abbiamo fatto con lui.

L’amore per Roma
Fresco come una rosa, è arrivato in camicia rossa a righini bianchi, senza un filo di barba, sicuro di sé e con le idee chiare.
Il disco va a “300 all’ora” velocissimo per la sua strada dopo anni di silenzio.
Adora Roma come se fosse una donna, un donnone di quelle che ti danno sicurezza.

La musica nel sangue
Adora la musica, è l’unica cosa che gli riesce meglio, si occupa della stesura dei testi e delle musiche e si avvale della collaborazione di esperti che non lasciano mai niente al caso.

Le canzoni
Magica è il primo singolo, dice di averlo dedicato a tutte le donne, l’ultima traccia invece, intitolata 7 soldi, è dedicata ai nonni, ai suoi in particolar modo ma anche a tutti gli anziani che vivono nel degrado totale e sociale, relegati ad una misera pensione e ad una vita poco soddisfacente.
L’artista esprime sempre la sua rabbia nei suoi dischi, ha sempre qualcosa da denunciare che secondo lui non va bene.

I miti
Si ispira a Tiziano Ferro, Fabio Concato, Enrique Iglesias mantenendo la sua identità forte e incisiva. Gli piacerebbe entrare nell’olimpo dei grandi cantautori come De Andrè, Venditti, De Gregori, ma per ora si gode il successo di un album che cammina solo e dritto per la sua strada: “300 all’ora”.

Il prossimo singolo?
A breve Luca e il suo team sceglieranno il prossimo singolo. Potrebbe essere Sandy, E’ meglio se non torni, oppure Destinazione Mare, ma noi incrociamo le dita per Fragole, ciliegie e miele.
I frutti tipici dell’estate, una miscela unica di dolcezza, alla faccia della linea.

leggi anche: La ricetta di Luca Dirisio per l’estate

Articoli Correlati