Eclipse: Kellan Lutz racconta la sua passione per Twilight

di admin

In Eclipse Kellan Lutz interpreta uno dei membri del clan dei Cullen, Emmett, il robusto fidanzato di Rosalie. Emmett Cullen è una figura forte ma divertente; un personaggio pronto a combattere per ciò che ama, ma capace anche di non avere troppe pretese nei confronti di ciò che potrebbe capitargli. Proprio come il suo interprete, Kellan Lutz, che racconta interessanti aneddoti in una lunga intervista.

Kellan Lutz ama le scene di combattimento

"Ho letto i romanzi prima delle riprese di Twilight e da fan ho davvero apprezzato la saga. Mi sono ritrovato molto nel personaggio di Emmett: gli piace divertirsi e prende la vita così come viene, e lo stesso vale anche per me. Emmett incarna la figura del protettore ed è disposto a combattere per fidendere ciò che ama, e anch’io sono così nella vita reale."
Cambiando più volte argomento, Kellan continua: "Le parti di Eclipse che mi sono piaciute di più sono le scene di combattimento. Ho convinto il regista a lasciarmi recitare in molte scene come stunt, ed è stata un’esperienza incredibile. Ho scoperto di avere un’autentica passione per le scene d’azione e spero di portarla con me anche nei prossimi film. Lavorando in climi rigidi, ho capito che quando sei fuori dal set è obbligatorio coprirsi bene, mentre sul set ho imparato a far circolare il sangue facendo un po’ di jogging o di flessioni. In Canada può fare abbastanza freddo e se non stai attento è facile ammalarsi. I membri del cast sono andati d’accordo sin dall’inizio. Abbiamo trascorso molto tempo assieme durante le riprese, creando dei legami forti. È strano, ma non mi sembra che il successo dei film mi abbia cambiato. Faccio le stesse cose che facevo prima, anche se adesso ho tanti più impegni e molte porte si sono aperte per il mio lavoro. Quando sono in giro, qualche volta mi riconoscono, ma mi fa sempre piacere salutare i fan."
Infine dice: "Il mio metodo personale per entrare in una parte è dedicarmi il più possibile  alla ricerca del personaggio. È stato grande avere Stephenie a disposizione sul set, così potevo chiarire con lei i miei dubbi su Emmett. Mi piace anche immaginare le vicende passate del personaggio e scrivere annotazioni a cui fare riferimento. L’acconciatura, il trucco e i costumi sono il tocco finale e, quando sono completi, non sei solo mentalmente nel tuo personaggio, ma riesci a guardarti allo specchio e vedere che lo sei diventato per davvero. La mia definizione di recitazione è dimostrare che posso modificare ad arte la percezione che gli altri hanno di me attraverso il modo di parlare, il contesto e il linguaggio del corpo. È qualcosa che può essere davvero definita trasformazione, ed è la mia passione."

 

Come già accaduto ad Ashley Green, Alice Cullen in Eclipse, anche Kellan Lutz ha apprezzato la saga di Stephenie Meyer e si è piacevolmente immedesimato in Emmett Cullen, il suo personaggio. Tanto da appassionarsi come lui alle scene d’azione e a non servirsi di uno stuntman in molti combattimenti. Ma d’altronde è proprio la passione e il coinvolgimento verso il proprio lavoro che rendono la recitazione di Kellan così realistica e perfetta in un ruolo che gli calza davvero a pennello.

Articoli Correlati