Coldplay cantano una cover di Rehab in omaggio a Amy Winehouse

di Laura Boni

Luci basse, Chris Martin solo davanti al pianoforte. Un unica nota di organo a volume bassissimo, solo per dare l’intonazione. Poi la voce che – quasi esitante – accenna: “They tried to make me go to rehab but I said ‘no, no, no’ / Yes I’ve been black but when I come back you’ll know know know…” e il pubblico australiano che lo segue nel sing-along. Così i Coldplay hanno deciso di rendere omaggio al talento di Amy Winehouse, tragicamente scomparsa la scorsa settimana, vittima, purtroppo, della sua stessa dipendenza. Nessuna parola di troppo, nessuna dichiarazione di straziante amicizia, il gruppo inglese ha deciso di  ricordare la parte migliore di Amy, la sua musica. Vi piace l’omaggio dei Coldplay a Amy Winehouse?

Articoli Correlati