Coca Cola Summer Festival 2015: El Mismo Sol è canzone dell’estate!

di Laura Valli

Il gran momento è arrivato, poco rima delle 21 è finalmente iniziata la serata finale del Coca Cola Summer Festival svelando il vincitore di quest’anno, decretato tra i 50 partecipanti in sfida ed altrettante canzoni.
Era tra i favoriti sin dall’inizio e il pronostico si è avverato. Già nella seconda serata si era aggiudicato la “vittoria di tappa”, mostrando a tutti che testo e musica avevano una marcia in più; ieri sera grazie al gradimento espresso da tutti coloro che hanno votato, ponderato con i dati airplay stilati da EarOne, Alvaro Soler con la sua El Mismo Sol, una canzone giovane e coinvolgente, si è aggiudicato il prestigioso “Premio RTL 102.5 – Canzone Dell’estate 2015”!

Il Coca-Cola Summer Festival 2015 – #daiunbacio è una manifestazione musicale che ha visto, sul palco di Piazza del Popolo a Roma, la presenza di artisti italiani e internazionali, ripercorriamo in una carrellata le loro esibizioni della serata finale, iniziata con i Litfiba, ospiti della serata, che aprono cantando Ritmo#2, un bano energico e scoppiettante in pieno stile Piero Pelù; il tutto coreografato da un lancio di palloncini bianchi e rosa tra il pubblico. Intervistato da Alessia Marcuzzi, Piero Pelù far sapere ai suoi fans: “Siamo in studio per le prove del tour. Abbiamo nuovi arrangiamenti. Ci divertiamo come matti, sprigioniamo energia positiva“.

Il primo artista in gara è Francesco Renga con la canzone Era una vita che ti stavo aspettando, già presentata durante la seconda serata del Coca Cola Summer Festival 2015. a termine della sua esecuzione Renga annuncia: “Il tour è già cominciato. Dopo una ventina di date, mi fermerò. Poi ci sarà il nuovo disco“. Ed arriva il momento dei Dear Jack che cantano Non importa di noi, un pezzo pop/rock che li rispecchia appiano. Il 3 luglio, si esibiranno all’Auditorium di Roma.  Il terzo big in gara è Nek, ci ha fatto ascoltare la cover di Se telefonando come durante la seconda serata del Coca Cola Summer Festival. Anche lui coglie l’occasione di promuovere il suo tour che partirà il 13 ottobre da Mantova e che girà per l’Italia e per l’Europa. Briga è il quarto artista ad esibirsi con la sua hit L’amore è qua.

E’ il turno di Annalisa che canta Vincerò, già presentata durante la seconda serata. Al termine della sua esibizione non perde l’opportunità di togliersi qualche sassolino dalla scarpa dicendo: “Le critiche vanno sempre bene. Si cresce e fanno parte di questo lavoro. Mi dà fastidio quando mi dicono di essere troppo precisina perché non lo sono“. Segue Marracash che canta In Radio insieme a Federica Abbate.
Tra le ovazioni del pubblico, i The Kolors raggiungono il palco per cantare la loro ormai famosissima Everytime, canzone vincitrice della prima serata del Coca Cola Summer Festival. Stash confessa: “Il look non è studiato, ci viene naturale. Siamo influenzati dalle band anni 80. Sarebbe bello in futuro andare anche all’estero“. E’ giunto il momento di Chiara che si esibisce con la canzone Siamo adesso, un bel singolo estratto dal suo ultimo album Un giorno di sole straordinario.
Il prossimo big in gara è Giovanni Caccamo, vincitore dell’ultima edizione delle Il vincitore delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015. Il suo brano è Distante dal tempo. Giovanni Caccamo: “Ho fatto 60 date in tutta Europa, facendo live a casa delle persone”. Ha annunciato che tornerà a suonare nei salotti d’Italia e d’Europa dando vita alla stessa iniziativa organizzata nel 2014. Chiunque può candidare la propria casa come palcoscenico per un suo concerto, a patto che si abiti in Italia o in una capitale europea; si possegga un pianoforte perfettamente funzionante e uno spazio abbastanza ampio da contenere da un minimo di 30 ad un massimo di 100 persone ed avere passione per la musica.

Verso le 22.30 si esibisce il secondo super ospite della serata, Gianna Nannini, presentata con una clip introduttiva. La canzone è Lontano dagli occhi. Gianna Nannini misteriosa dice solo: “Il tour è finito. Se sto scrivendo qualcosa di nuovo? Non lo posso dire“. La Nannini sarà il giuduce per la gara dei giovani, che vedrà sfidarsi Matthew Lee, Ada Reina e I Pagante.

E’ il turno di Dolcenera che delizia tutti con Fantastica. Incalzata dalla presentatrice Dolcenera ammetta: “Se potessi rinascere, se farei ancora la musicista? Non lo so! Potrei fare la tennista”. Già sabatto sera aveva annunciato la sua intenzione di ritornare a svolgere un’attività agonistica nel tennis.

Ora un momento di pausa per la gara dei big, che lasciano il palco ai giovanissimi in gara. Il primo ad esibirsi è Matthew Lee con É tempo d’altri tempi, presentando una canzone dallo swing moderno. A seguire Il Pagante con la loro Vamonos, una canzone un filo sopra le righe e Ada Reina che ripropone Non mi importa di te. Poco prima delle 23 arriva la classifica che li riguarda:
3° Ada Reina
2° Il Pagante
1° Matthew Lee che vince la gara dei giovani.

Matthew Lee - É tempo d'altri tempi

Dopo aver premiato il pianista e performer italiano, si ricomincia con la gara dei big: Baby K e Giusy Ferreri si esibiscono con la loro Roma-Bangkok, di diritto candidata a tormentone estivo, se consideriamo la reazione della gente il Piazza del Popolo. E’ il momento di Petite Meller che si esibisce con il singolo Baby love, un brano pop tutto da ballare, ma lei sembra una bambola di porcellana d’altri tempi! Il prossimo ad esibirsi è Neffa con la canzone Sigarette. Sul palco confessa: “L’album ce l’ho, le canzoni ce l’ho, non ho il titolo, ma il disco uscirà a settembre“.
Dopo una pausa di 15 minuti circa, il Coca Cola Summer Festival riprende con le Serebro e il loro singolo Kiss, un brano molto immediato come le loro hit del passato. Seguono i vincitori della gara dei giovani dell’anno scorso, i Santa Margaret, che si esibiscono con la canzone Vieni a gridare con me, una canzone pop/rock che però non lascia il segno. Direttamente da La Voz Kids, la versione junior di Xfactor spagnola, si esibiscono i Gemeliers, per la prima volta in Italia, con No Hay Nadie Como Tu, un brano che racchiude vari stili dal pop al reggaeton e che sicuramente in radio si sentirà tutta estate.
E’ il turno di Madh che si esibisce con River, il suo nuovo singolo elettro-pop. Madh al termine dice: “Il mio album è il traguardo di tutta una vita“. Direttamente dall’Eurovision Song Contest, arriva il vincitore Mans Zelmerlow con la canzone Heroes, applauditissima la sua performance, l’ultima per questa edizione Coca Cola Summer Festival. Ora non resta che attendere il conteggio dei voti che stabilisce:
5° Dear Jack,
4° Nek,
3° Briga,
2° Petite Meller,
1° The Kolors, che si aggiudicano la quarta puntata del Coca Cola Summer Festival 2015.

The Kolors - Everytime - Official Video

Subito dopo arriva l’attesissima classifica della canzone dell’Estate 2015:
5° Malika Ayane – Senza fare sul serio,
4° Madcon – Don’t worry,
3° The Kolors – Everytime,
2° Briga – L’amore è qua,
1° Alvaro Soler – El mismo sol, che conquista il prestigioso “Premio RTL 102.5 – Canzone dell’Estate 2015”

Alvaro Soler - El Mismo Sol (Video Oficial)

Non essendo presente Alvaro Soler, sono I The Kolors ad esibirsi nuovamente con Everytime e a chiudere serata e manifestazione.

Siete contenti delle canzoni vincitrici del Coca Cola Summer Festival 2015?

Articoli Correlati