"Ballare per un sogno" esce al cinema

di admin

La danza torna ad essere la protagonista principale del grande schermo con l’ultimo film di Darren Grant "Ballare per un sogno". Anche in questa pellicola, come nelle due precedenti "Step up" e "Save the last dance" girate dallo stesso regista  a farcela è solo chi crede con tutte le forze nel proprio sogno senza mai abbandonarlo. Certo, anche in "Ballare per un sogno" sembra essere lecito demoralizzarsi di fronte ad un’audizione andata male ma l’importante è capire dove si è sbagliato per potersi migliorare. Questo è quello che fa Lauryn, la protagonista del film che, compreso il punto debole del suo modo di ballare, cercherà di migliorarsi prendendo spunto da un "genere" differente di danza..

La trama

Questa volta il sogno di diventare una ballerina è quello di Lauryn, una ragazza di provincia che nutre la speranza di affermarsi nel mondo della danza. Dopo la prematura morte dei genitori però la ragazza è costretta a mettere da parte le sue aspirazioni per aiutare il fratello Joel a mandare avanti l’attività di famiglia in un’officina. Nonostante tutto Lauryn trova il tempo per continuare i suoi allenamenti e a far pratica da autodidatta così da potersi presentare all’audizione presso la prestigiosa Scuola di Musica e Danza a Chicago e a cui, però, solo pochissimi ballerini hanno accesso a causa delle selezioni molto serrate.

Finalmente il tanto atteso giorno arriva e Lauryn, giunta nella grande città, sostiene la tanto attesa prova di ammissione. L’esame non riesce a impressionare la commissione e Lauryn abbandona l’audizione distrutta. La paura di comunicare l’esito della selezione porta Lauryn a mentire al fratello Joel, facendogli credere di essere stata ammessa nella scuola. La permanenza a Chicago riserverà molte sorprese a Lauryn, in primis quella di un lavoro che le permetterà di far uscire attraverso il suo modo di ballare tutta la femminilità che ha dentro ma che non è mai riuscita ad esprimere.

Al Ruby’s, il noto locale di Chicago in cui Lauryn inizierà a lavorare come ballerina, la ragazza conoscerà anche Russ, un deejay per cui perderà la testa e che riuscirà a darle la forza necessaria per continuare a credere nel suo sogno di diventare una ballerina famosa. Dopo varie vicissitudini che riporteranno Lauryn nella città di provincia da cui era partita, la ragazza viene a sapere che nella scuola di danza che avrebbe voluto frequentare ci sarebbero ancora due posti vacanti e pronti da essere assegnati. Accompagnata dalla musica di Russ, che per l’occasione scrive una nuova canzone per lei, Lauryn si presenterà nuovamente all’esame cercando di realizzare quello che per lei è il sogno di una vita…

Il cast

Ad interpretare il ruolo principale dell’aspirante ballerina Lauryn Kirk troviamo la bella e giovanissima Mary Elizabeth Winstead che forse alcune di voi ricorderanno nel ruolo di protagonista femminile in "Final Destionation 3" o nel ruolo di Lucy in "Die Hard – Vivere o morire". Nella parte di Russ, il dee-jay fidanzato di Lauryn , invece, c’è il bel Riley Smith che oltre a cimentarsi in ruoli cinematografici e televisivi (lo abbiamo visto in "CSI: Crime Scene Investigation" e "Criminal Minds") nella vita è anche cantante del gruppo "The life of Riley".

Tra gli altri interpreti anche Tessa Thompson (Dana), Julissa Bermudez (Carmen), Ashley Roberts (Brooke), John Reardon (Joel Kirk) e Karen Leblanc (Brenda).

 

 

Articoli Correlati