Austin Mahone – Video Intervista: “Le fan italiane sono fantastiche!”

di Laura Boni

Non è stato difficile capire quale fosse l’hotel in cui alloggiava Austin Mahone. La fredda mattina di Gennaio in cui mi sono avventurata per le vie di Milano per intervistare il cantante americano, sono state le fan a condurmi da lui. Fuori dal lussuoso albergo, infatti, c’erano decide di mahomies in attesa di poterlo conoscere.

E’ la seconda volta che ho l’opportunità di incontrare Austin Mahone. la prima volta era stata in occasione della signing session che aveva fatto, sempre a Milano, per il disco The Secret nel 2014. E’ stato bello vedere che in questi due anni il successo non l’ha cambiato. Il cantante è molto gentile e disponibile e si è anche preoccupato per la mia tosse (l’intervista sentirete che la mia voce è in cantina!).

E’ venuto a Milano per partecipare alla sfilata di moda di Dolce & Gabbana (guarda qui il video!) e si vede che la moda sta cominciando ad appassionarlo perché mi ha subito fatto apprezzamenti sul mio zaino e mi ha chiesto dove l’avessi comprato. E’ di Carpisa, Austin. Quindi anche economico!

Guarda la video intervista esclusiva di Ginger ad Austin Mahone:

Siete riuscite ad incontrare Austin Mahone?

Leggi qui tutta la traduzione dell’intervista ad Austin Mahone:

Ciao Austin, bentornato! Com’è stato ritornare in Italia?

E’ stato bellissimo! Amo l’Italia, amo Milano. E’ la mia seconda volta in Italia e mi ricordo che l’ultima volta che sono venuto è stato molto divertente. Avevo fatto tanto shopping. Sono felice di essere tornato e non vedo l’ora di venire qui per la terza volta.

Ci sono tante tue fan qui fuori dall’hotel. Com’è stato incontrarle di nuovo?

Fantastiche! Le fan i italiane mi sostengono così tanto. Aspettano fuori al freddo per ore. Sono meravigliose!

Ti sei esibito alla sfilata di Dolce & Gabbana ed hai cantato diverse canzoni. Ci racconti com’è andata?

E’ stata una bella esibizione, molto lunga. Tutti alla sfilata sono stati molto carini. La squadra di D&G mi ha fatto sentire parte della famiglia. E’ stata un’esperienza grandiosa, ho conosciuto tante persone nuove e talentuose. Spero di poter collaborare ancora con loro.

Sei riuscito a vedere la collezione mentre sfilavi? Ti sono piaciuti i vestiti?

I modelli indossavano molte cose interessanti. Mi ha colpito il fatto che indossassero delle corone, perché l’ispirazione della sfilata era medievale. C’erano cappotti di pelliccia. Un sacco di abiti cool. C’erano anche molti modelli che conoscevo già dai social (ad esempio Cameron Dallas, ndr), è stata una sfilata molto giovane. Bella!

E’ uscito il tuo nuovo EP, For Me + You. Me ne parli?

For Me + You è uscito a Capodanno. E’ nuovissimo, quindi se non l’avete ancora ascoltato, potete scaricarlo su iTunes e sentirlo in streaming su Spotify ed Apple Music. Ho realizzato questo piccolo progetto in cui il soul e l’r’n’b si sposano con il pop. Io adoro l’R’n’B e volevo trovare il modo per incorporarlo con la mia vena pop.

Come pensi di essere cambiato, sia musicalmente che personalmente, rispetto al tuo ultimo disco?

Se riascolti tutti i dischi che ho fatto, è evidente che sto maturando molto e anche la mia voce sta migliorando. Penso che la mia crescita personale si senta nella musica. Il prossimo disco, immagino, sarà ancora più maturo di questo, con un sound migliore e vedrete che sto progredendo.

Nell’ep hai diversi collaborazioni. Mi racconti come sono nate?

C’è una canzone con Juicy J. Gli ho mandato la canzone perché il mio produttore pensava che le sue rime sarebbero state perfette per il pezzo. Ho collaborato con 2 Chainz, anche lui ha rappato in un verso. Infine c’è Pitbull, lui è il mio uomo. Ha cantato con me Lady ed è venuta benissimo.

Qual è la canzone di cui sei più fiero di For Me + You?

Sono fiero di tutte le canzoni, ma in particolare sono molto orgoglioso della canzone acustica, Wait Around. Ne sono fiero perché l’abbiamo fatta solo io ed i miei amici Rob e Brad, lui suona la chitarra. Io e Rob abbiamo scritto il testo. Un giorno sono venuti a casa mia e abbiamo iniziato a suonare la chitarra. Prima abbiamo scritto il ritornello e poi è venuta subito la strofa. E’ stato un processo organico e divertente.

Stai crescendo nel mondo dello spettacolo. Qual è il consiglio migliore che hai mai ricevuto e che hai applicato nella tua vita?

Molto probabilmente quello di rimanere umile, autentico, tenere la tua famiglia molto vicina. Anche di tenerti vicino le persone che ti sostengono ed essere grato alle persone che si impegnano tanto per te. Bisogna costruire un bel team, non potrei farcela da solo.

Quando tornerai in Italia in tour? 

Tra un mese od un mese e mezzo tornerò in Europa e spero di fermarmi anche in Italia. Voglio andare in una città cool, come quella in cui ci sono le gondole. Si vorrei andare a Venezia!

Qual è il tuo rapporto con la moda?

Sto ancora imparando in fatto di moda. Sto entrando in questo mondo. Essere qui a Milano e conoscere tutte queste persone è fantastico perché mi sta aiutando ad entrare in questa dimensione. La moda è una parte importante della vita e devi vestiti bene.

Vedo che ti piacciono anche gli accessori!

Si, non ho mai indossato degli anelli. Alla sfilata di D&G, però, me ne hanno regalato uno e ho pensato, perché no! Proverò a mettermi l’anello sul mignolo, mi piace!

 

Articoli Correlati