Ashley Tisdale: recensione e streaming del nuovo album Symptoms

di Roberta Marciano
ashley tisdale

Ashley Tisdale ha rilasciato il nuovo album Symptoms. Sono passati ben 10 anni dal suo ultimo studio album Guilty Pleasure che ci aveva regalato alcuni singoli di successo.

Oggi, l’ex Sharpay Evans di High School Musical è maturata e migliorata dal punto di vista musicale e ci presenta un album dalle sonorità pop molto delicato e piacevole all’ascolto. Solo nove tracce dove Ashley sperimenta e parla dei suoi problemi di ansia, che non sono ormai un mistero.

La cantante ha spesso parlato dei suoi problemi, nel momento in cui ha lanciato il suo singolo Voices In My Head. Un brano che è stato accolto positivamente proprio per la sincerità nel parlare di determinati problemi. L’album nel complesso è ben riuscito, ha un sound accattivante a cui è facile affezionarsi. Così come i testi e il filo conduttore che lega l’intero progetto. In questo modo Ashley segna il suo ritorno sulle scene musicali e ne siamo grati.

Ad aprire l’album è la canzone che dà il nome all’album, o viceversa, che introduce perfettamente i motivi del suo lavoro, con un testo a cui è facile relazionarsi. Si prosegue con questo stile che padroneggia le sonorità del suo intero progetto.

Qui per ascoltare il nuovo album Symptoms

 

 

Cosa ne pensate del nuovo album di Ashley Tisdale, Symptoms?

Articoli Correlati