Amici 14 – Roberto Saviano: leggete per vivere

di admin

Durante la quinta puntata del serale di Amici 14, tra i vari ospiti presenti durante la puntata, il giornalista, scrittore e saggista Roberto Saviano è intervenuto per la seconda volta nel talent show di Maria De Filippi.
Questa volta, però, Saviano propone qualcosa di nuovo ed originale, un flash mob (dall’inglese lampo, folla) di tipo letterario.
Infatti, prima che Maria De Filippi annunciasse l’ingresso dello scrittore, la conduttrice ha fatto distribuire a tutti i presenti nello studio un pacchettino, contenente una copia del libro Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij.

Saviano
A questo punto, fa il suo ingresso Roberto Saviano, che iniziando a parlare della lettura, fa emergere la paura che spesso attanaglia le persone: il timore di avvicinarsi ai libri o ai giornali, dubitando della propria capacità di comprensione.
Saviano, invece, cerca di incoraggiare le persone e soprattutto i giovani a confrontarsi con la lettura, ad immergersi in un libro.
Nessuno, più di un ventenne ha il diritto meraviglioso di avere un libro tra le mani, queste le esatte parole del giornalista che cerca di sfatare il mito del libro come montagna ardua da scalare.
Anzi, per Saviano, la lettura di un libro non solo ci dona l’opportunità di comprendere la differenza delle cose e cogliere i significati con tutte le loro sfaccettature, ma soprattutto leggere aumenta la vita ed accrescere la capacità di percepire.
Parlando, poi, del libro Le notti bianche, Saviano presenta il protagonista, il Sognatore, un ragazzo ventiseienne che si immerge nei libri e che vive un’esistenza piena di sogni irrealizzabili, come quello legato all’amore.
L’amore, un sentimento talmente forte e profondo, che proprio Dostoevskij riesce a descrivere perfettamente, cogliendone la potenza e descrivendo il fulcro dell’emozione stessa.
Questo libro e tanti altri riescono ad indicarci il percorso per comprendere meglio ciò che ci sta intorno, tra le righe di queste opere possiamo assaporare i sentimenti, che spesso per paura o impossibilità siamo costretti a soffocare dentro di noi, proprio come succede in alcuni paesi dove persino manifestare la propria felicità è abolito.
Proprio per questo, Roberto Saviano consiglia a tutti di vivere alla luce del sole i sentimenti che si provano, se dentro di noi sentiamo che valga la pena farlo.
Infine, il giornalista termina il suo intervento con il passaggio di una lettera che Gustave Flaubert scrisse ad una donna, facendo uno dei migliori inviti alla lettura: “non leggete per divertirvi, non leggete per istruirvi, no, leggete per vivere”.

Saviano_Roberto

E voi cosa ne pensate del messaggio di Roberto Saviano?

Leggi qui il riassunto della puntata!

Guarda qui il duetto tra Stash ed Elisa!

Guarda qui gli scherzi di fatti ad Emma ed Elisa dai ragazzi delle loro squadre!

Articoli Correlati