Alvis: audio e testo del brano Cadere, dall’album ALVIS

di Giovanna Codella
alvis

Si intitola semplicemente ALVIS, il primo disco del cantante di Amici 18 che uscirà il 26 aprile, l’album è prodotto da Universal Music Italia, distribuito da Island e disponibile in pre-order su Amazon.

Il disco è stato prodotto da Daves The Kid e conterrà anche gli inediti già cantati nel corso del programma: Mala Noche, Hai ragione papà, Chissenefrega e A un paio di passi dal cuore. Quest’ultimo pezzo è stato scritto da Alvis insieme a Davide Simonetta e a Paolo Antonacci (figlio di Biagio Antonacci).

alvis-alvis

Audio di Cadere, dall’album ALVIS

Testo di Cadere, dall’album ALVIS

Mi hai detto la vita è tua
fai come ti pare
io non ho mai trattato bene le mie cose
non ho più paura non ho più le ?
forse ho solo imparato a nascondere le prove
non voglio cadere, cadere, cadere
come le stelle quando iniziano a splendere
mi guardi cadere, cadere, cadere
esprimi un desiderio
non mi sembra vero no, no

Notti da solo d’inverno
tu eri qualcosa di bello
che non ho mai saputo tenere
per ottenere di meglio
e ora che sei come la neve
se scendessi all’inferno
sciolgo quei fiocchi
mentre guardo i tuoi occhi
come se lasciassero il segno
ma non vedi la vita che sfugge
non ci sei, sei ovunque

Mi hai detto la vita è tua
fai come ti pare
io non ho mai trattato bene le mie cose
non ho più paura non ho più le ?
forse ho solo imparato a nascondere le prove
non voglio cadere, cadere, cadere
come le stelle quando iniziano a splendere
mi guardi cadere, cadere, cadere
esprimi un desiderio
non mi sembra vero no, no

Non sai io quanto ho sofferto
anche stanotte sto sveglio
davvero non so se pensarti
pensare che ora sei di altri
non non c’è niente di peggio
una finale finita al pareggio
un amore finito a un parcheggio
spezzi il mio cuore
coi cocci mi sfregio
mentre ti grido ora vai
vorrei che tornassi già adesso
non capisco cosa è successo

Mi hai detto la vita è tua
fai come ti pare
io non ho mai trattato bene le mie cose
non ho più paura non ho più le ?
forse ho solo imparato a nascondere le prove
non voglio cadere, cadere, cadere
come le stelle quando iniziano a splendere
mi guardi cadere, cadere, cadere
esprimi un desiderio
non mi sembra vero no, no

Articoli Correlati