Esc 2019 – Zala Kralj e Gašper Šantl: audio, testo e traduzione di Sebi, la canzone della Slovenia

di Alberto Muraro

L‘Eurovision Song Contest 2019 sarà la 64ª edizione dell’annuale concorso canoro e si svolgerà presso l’Expo di Tel Aviv in Israele.Fra le canzoni presentate al concorso troviamo anche Sebi, il pezzo con il quale Zala Kralj e Gašper Šantl rappresenterà la Slovenia.

Scarica QUI la canzone!

Il rappresentante per l’Italia sarà Mahmood (ecco la video intervista esclusiva di GingerGeneration.it!). Il cantante italo-egiziano si presenterà in gara con il pezzo Soldi.

EMA 2019: ZALA KRALJ & GAŠPER ŠANTL – SEBI

 

Testo

[Kitica 1] Ko so tvoje misli polne
Lahko poslušaš, kako mi bije srce
Ko težko je tvoje breme
K meni se lahko zatečeš

[Pred-refren] Vprašaj, kaj me vodi dalje
So dosežki in razdalje
Kot list gre z vetrom in se mu upira
Jaz grem s tokom in se mu upiram

[Refren] Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti
Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti

[Kitica 2] Solze v tvojih so očeh
Pusti, da tečejo
Ko najine želje so različne
Sprejmeš me in sprejmem te

[Pred-refren] Poglej me
Ni nujno da ima vse pomen
Večnost in ta planet nista prijatelja
In jaz sem kot snežinka, ki čaka na pomlad

[Refren] Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti
Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti

[Most] Ni ti treba se dokazovat
Vezejo nas iste solze, isti strah

[Refren] Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti
Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti
Vedno se ne vidi zvezd
Sam ostani sebi zvest
Ne govori mi oprosti

Traduzione

quando la tua mente è piena
puoi ascoltare il mio cuore che batte
quando il tuo peso è forte
pupi trovare rifugio in me

chiedimi cosa mi fa andare avanti
sono traguardi e distanze
quando una foglia vola con il vento e gli resiste
io mi lascio trasportare dalla corrente e le resisto

le stelle non sono sempre visibili
rimani fedele a te stesso
non dirmi di perdonarti

ci sono lacrime nei tuoi occhi
lascia che continuino a cadere
quando i nostri desideri sono diversi
tu accetti me e io accetto te

guardami
che tutto ha un significato

l’eternità e questo pianeta non sono amici
anche io non sono nient’altro che un fiocco di neve che sta aspettando che arrivi
la primavera

le stelle non sono sempre visibili
rimani fedele a te stesso
non dirmi di perdonarti

tu non hai bisogno di dimostrare te stesso
le stesse lacrime e la stessa paura ci uniscono

le stelle non sono sempre visibili
rimani fedele a te stesso
non dirmi di perdonarti

Che cosa ne pensate di Sebi di Zala Kralj and Gašper Šantl?

Articoli Correlati