Yungblud: chi è il nuovo fenomeno della musica mondiale

di Alberto Muraro
Yungblud

Yungblud è senza ombra di dubbio il nuovo fenomeno della musica mondiale da tenere d’occhio. L’artista inglese, classe 1997, si sta infatti facendo conoscere da un pubblico sempre più ampio grazie ad uno stile inconfondibile e una presenza scenica per molti versi incredibile. Che ne dite se scopriamo insieme qualcosa in più su questo incredibile artista?

Chi è Yungblud? Tutte le curiosità su di lui!

Dominic Richard Harrison in arte Yungblud nasce a Doncaster, in Inghilterra, il 5 agosto 1997 sotto il segno del Leone. Qui vive insieme alla madre, al padre, e alle sorelle, Jemima Rose Harrison e Isabella Harrison.

Il suo vero e proprio debutto discografico il cantante lo fa con il singolo King Charles, uscito nel 2017.  Nello stesso anno, l’artista avrà l’onore di entrare a far parte della colonna sonora della seconda stagione di Tredici con il pezzo Tin Pan Boy.

La sua musica e il suo stile sono molto particolari e originali. Nei suoi brani, Yungblud si propone come un artista che non ha paura di esprimere un disagio generazionale con pezzi a tratti provocatori e di protesta.

La carriera del cantante conosce una vera e propria svolta di recente. Nel febbraio 2019 infatti Yungblud ha pubblicato insieme ad Halsey e Travis Barker dei Blink 182 il brano 11 minutes. Il pezzo, che ha ad oggi ottenuto oltre 39 milioni di visualizzazioni su Youtube, ha di certo aiutato a rilanciare la sua carriera. Dopo la pubblicazione del brano, inoltre, Yungblud ha iniziato a frequentarsi con la stessa Halsey.

Lo scorso 6 luglio 2019, inoltre, il cantante ha reso disponibile il suo primo vero album, intitolato 21 Century Liability.

La collaborazione con Dan Reynolds degli Imagine Dragons

Yungblud

Di recente, il cantante ha avuto la fortuna di collaborare con Dan Reynolds, il leader degli Imagine Dragons. Il pezzo al quale hanno lavorato insieme, di cui vi abbiamo parlato qui su GingerGeneration.it, si intitola Original Me.

Ecco come Yungblud ha commentato la canzone:

Questo brano parla dell’accettare le parti di noi stessi che odiamo, e di realizzare che il più grande super potere che abbiamo è quello di essere noi stessi, in modo originale e autentico. Lavorare con Dan Reynolds è un sogno che diventa realtà dato che lui è una grande fonte di ispirazione per me. Il brano è letteralmente uscito dallo studio in un giorno. L’energia naturale che si è creata tra di noi ha reso la canzone così com’è.

 

Il singolo, co-scritto da Harrison (vero nome di Yungblud) e da Reynolds, anticipa l’arrivo di “THE UNDERRATED YOUTH”, l’ EP di YUNGBLUD in uscita il prossimo 18 ottobre.

Qui sotto la tracklist dell’EP.

braindead!

parents

original me (feat. dan reynolds of imagine dragons),

casual sabotage

hope for the underrated youth

waiting on the weekend

 

 

 

Articoli Correlati