The Voice of Italy 2019: ecco tutte le anticipazioni sui concorrenti!

di Alberto Muraro

Si è tenuta questa mattina nei bellissimi studi di Via Mecenate a Milano l’importante presentazione di The Voice of Italy 2019, il talent show che sbarcherà su Rai Due da martedì 23 aprile, ore 21.20.

La musica, insomma, torna a battere sul Due. Ecco il motivo per cui Carlo Freccero, direttore di rete, ha scelto di arruolare per questa occasione un team di tutto rispetto. Al timone di The Voice of Italy 2019 troveremo infatti Simona Ventura, la frizzante conduttrice che darà di certo nuova vita al talent show con la sua verve. Anche il parterre de rois di giudici è stato completamente rivoluzionato. A sedere sulle quattro celebre poltrone per un totale di 8 puntate vederemo infatti Elettra Lamborghini, Gué Pequeno, Morgan e Gigi d’Alessio.

Ecco come Simona Ventura, a proposito, ha commentato questa sua nuova esperienza in tv!

è bello essere tornati, il senso di appartenennza mi ha fatto tornare qui. Il concerto dei 4 giudici, ve lo assicuro, sarà non solo emozionante ma anche entusiasmante. Abbiamo rivoluzionato The Voice, mi è stato lasciato spazio per fare cose e noi ci siamo buttati. Sarà un bel mix. La mia missione e quella dei coach è quella di seguire i concorrenti anche dopo la fine del talent, più che lo spettacolo che resta importante. Noi creiamo degli artisti che possano avere una vita dopo la fine della trasmissione. Questo è mancato negli anni scorsi, ma questo è oggi il nostro obiettivo primario.

I concorrenti di questa edizione di The Voice of Italy

I 4 giudici hanno confermato che il livello dei talenti di questa edizione è altissimo. A proposito, per esempio, Gué Pequeno si è detto stupito dal livello dimostrato dai concorrenti che si sono presentati.

Gigi d’Alessio, a riguardo, ha commentato:

abbiamo ascoltato tanti ragazzi, c’è una prevalenza di donne, c’è un 60/70 per cento che canta in inglese. Una cosa che non ci ha fatto impazzire. Spesso abbiamo chiesto loro “Ma sapete cantare in italiano?”- Io credo che a The Voice of Italy 2019 uno debba sapere cantare in italiano.

D’Alessio ha poi aggiunto:

i nostri ragazzi sono aperti a 360 gradi, io nella mia squadra ho ragazzine di 16/17 anni, c’è un 35enne e una persona di 50 anni. C’è un’apertura maggiore e questi ragazzi hanno dimostrato una preparazione molto interessante.

Dalla conferenza stampa, sappiamo fra le altre cose che Gigi d’Alessio ha dalla sua parte un rasta che canta reggaeton. Elettra Lamborghini, invece, ha confermato la grossa presenza di interpreti femminili, anche nella sua squadra. L’artista di Pem Pem ha anche svelato una presenza piuttosto rilevante del genere urban, trap e anche reggaeton. Le sue dichiarazioni sono state confermate anche dal collega Gué Pequeno. Un’altra anticipazione è che fra i concorrenti scelti, infine, ci saranno anche degli artisti di strada.

 

 

Che cosa vi aspettate da The Voice of Italy 2019?

Articoli Correlati