Taylor Swift viene difesa dagli haters da Martha Hunt e Gigi Hadid!

di Alessia Bisini

A quanto pare Gigi Hadid e Martha Hunt non hanno affatto bisogno dei loro alter-ego del video musicale di Bad Blood per difendere la loro migliore amica Taylor Swift. Ebbene sì, la povera Taylor per l’ennesima volta è vittima di Twitter e di Edward Droste, meglio conosciuto come leader dei Grizzly Bear, band indie-rock originaria di New York City.

Tutto è incominciato quando settimana scorsa Droste ha postato il link di un articolo di un tabloid inglese che dichiarava quanto Taylor fosse manipolatrice e fosse quindi capace di controllare con estrema facilità le sue sue amiche, obbligandole a fare qualsiasi cosa lei volesse. L’artista ha accompagnato il tweet con la didascalia: “Ossessionato dal fatto che le persone prendano piede in questo modo“.  Ovviamente questa storia è una grandissima bufala montata per screditare Taylor Swift. Lo confermano le stesse Gigi e Martha che, in quanto membri della famosa “squad” di Taylor, la conoscono molto bene e hanno deciso di prendere posizione su Twitter contro il musicista, difendendo a tutti i costi la loro migliore amica. Gigi Hadid ha twittato in risposta a Droste: “LOL, questa è la più grande c*****a in assoluto. “Swift Insider” (riferendosi a quanto riportato nell’articolo del tabloid) HA, ti piacerebbe saperlo. Smettetela di fare tragedie dove non ce n’è bisogno“. Martha Hunt invece ha scritto: “C*****e! Il giorno in cui l’ho incontrata per la prima volta ero impressionata da quanto fosse gentile ed è rimasta così fin da quel momento. Non cercate di abbatterla!

Detroit, look who tagged along!! @gigihadid @marhunt #1989TourDetroit

Una foto pubblicata da Taylor Swift (@taylorswift) in data:

La stessa Taylor Swift, in questo momento in pausa dal 1989 World Tour che riprenderà presto in Canada a Vancouver, non ha avuto tempo e modo di replicare e noi sinceramente preferiamo così. Taylor ha sempre dimostrato di portare rispetto verso altri artisti, nonostante possa non apprezzarne le idee o le canzoni. Sarebbe bello che anche altri suoi colleghi seguissero il suo esempio.

Martha Hunt e Gigi Hadid hanno fatto bene a intervenire in difesa di Taylor Swift?

Articoli Correlati